Samsung e Anp presentano “Letsapp” al liceo Ruffini

Samsung e Anp presentano “Letsapp” al liceo Ruffini

Samsung assieme all’Anp (Associazione nazionale dirigenti pubblici e alte professionalità della scuola) presenta oggi a Viterbo LetsApp2018 ai docenti e dirigenti delle scuole secondarie di secondo grado. L’incontro di formazione si svolge al liceo scientifico Ruffini di Viterbo.

ADimensione Font+- Stampa

Samsung assieme all’Anp (Associazione nazionale dirigenti pubblici e alte professionalità della scuola) presenta oggi a Viterbo LetsApp2018 ai docenti e dirigenti delle scuole secondarie di secondo grado. L’incontro di formazione si svolge al liceo scientifico Ruffini di Viterbo.

LetsApp si concretizza in un programma di mentoring e avvicinamento alle nuove tecnologie dedicato agli studenti italiani i quali, attraverso una piattaforma di e-learning, hanno la possibilità di acquisire competenze di base sulla programmazione, facendo leva sull’ambiente di sviluppo Mit App Inventor 2 con l’obiettivo, alla fine del percorso, di realizzare un’applicazione per smartphone su piattaforma Android.

Dopo il successo della prima edizione, che ha visto il coinvolgimento di oltre 30 mila studenti di tutta Italia, riparte la seconda edizione di LetsApp, il progetto di Samsung e Miur (ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) rivolto a tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado italiane, pensato per avvicinare i ragazzi al mondo delle applicazioni per dispositivi mobili, attraverso un corso di formazione online che offre la possibilità di acquisire capacità nello sviluppo di applicazioni Android.

Diviso in 4 fasi, il corso è strutturato in 10 diversi moduli, per una durata totale di circa 25 ore , che alternano nozioni teoriche a demo pratiche; ogni modulo si conclude con un test. LetsApp 2018 propone agli studenti di progettare applicazioni utili sul tema della sicurezza e, più nello specifico, che abbiano la potenzialità di prevenire i rischi in determinati ambienti/situazioni.

La piattaforma LetsApp è disponibile al seguente link: www.letsapp.it La partecipazione è aperta a tutti gli studenti iscritti a una scuola secondaria di secondo grado di qualsiasi tipologia e indirizzo, previa registrazione sul sito Internet dove occorre indicare la scuola di appartenenza, il nome del dirigente scolastico e i dati della carta dello studente. 

Tutti gli studenti che completeranno con successo il corso riceveranno dal proprio istituto di appartenenza un certificato di frequenza, che potrà essere utilizzato per il riconoscimento dei relativi crediti formativi da parte del consiglio di classe.

 

 

Decarta racconta la Tuscia