Salvini: “Magari agli immigrati non piace Santa Rosa, tornassero a casa loro”. Arena: “Bravo!”

Salvini: “Magari agli immigrati non piace Santa Rosa, tornassero a casa loro”. Arena: “Bravo!”

Poi un passaggio sui Rom: “È giusto non generalizzare – ironizza Salvini – ce ne saranno due o tre che lavorano. Aspetto di sapere cosa fanno gli altri 100.000”.

ADimensione Font+- Stampa

Santa Rosa finisce in campagna elettorale con il plauso di Arena: “Magari non gli piace Santa Rosa – ha detto ieri il Ministro Salini riferendosi agli immigrati – ma tornassero a casa loro”. Salvini sfoggia così il suo repertorio e a fianco del candidato di centrodestra Giovanni Arena insiste sul tema che lo ha messo da un lato al centro di una bufera e dall’altro al centro del plauso di molte persone. Il tema è quello dei Rom e del censimento annunciato, e poi parzialmente rimangiato, dal Ministro degli Interni che ieri è arrivato in città per sostenere Arena.

 

“È giusto non generalizzare – ha detto Salvini – ci saranno due o tre rom che lavorano. Aspetto di sapere cosa fanno gli altri 100.000”. La piazza applaude, Arena ride e il duro messaggio prosegue con un passaggio su Santa Rosa, che diventa oggetto di campagna elettorale, sempre con l’applauso di Arena che urla anche un “Bravo!”. “Magari non gli piace Santa Rosa – dice riferendosi agli immigrati – perché non gli piace nemmeno il crocifisso e allora tornassero a casa loro”.

Domenica ormai è vicina e il ballottaggio è vicino, oggi l’ultimo giorno di campagna elettorale.