Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Sabatini: “Viterbo non partecipa a bandi e perde occasioni a causa della crisi politica”

Sabatini: “Viterbo non partecipa a bandi e perde occasioni a causa della crisi politica”

È ciò che ha sostenuto ieri il consigliere regionale Daniele Sabatini intervenuto a margine della conferenza stampa organizzata dalla minoranza del Consiglio comunale di Viterbo a Palazzo dei Priori.

ADimensione Font+- Stampa

A causa della crisi il Comune di Viterbo non partecipa a bandi regionali e perde occasioni di sviluppo. È ciò che ha sostenuto ieri il consigliere regionale Daniele Sabatini intervenuto a margine della conferenza stampa organizzata dalla minoranza del Consiglio comunale di Viterbo a Palazzo dei Priori (in ordine: qui la cronaca del pomeriggio, qui le dichiarazioni di Michelini e qui quelle della minoranza).

In particolare l’ex assessore è intervenuto per precisare cosa significhi la crisi di Viterbo. “Gli effetti non sono già visibili, però la Città perde molte occasioni di sviluppo. Solo ultimamente il Comune non ha partecipato – ha spiegato Daniele Sabatini – a bandi regionali per ottenere fondi per interventi sull’ambiente, per i lavori pubblici, sui trasporti. E poi c’è la questione Rsa, sempre più paradossale”.

Gli effetti dunque, secondo il consigliere, sono molto visibili. Se non ora, lo saranno in futuro. “Ecco cosa significa vista dalla Pisana una crisi come quella che sta vivendo la maggioranza. La Regione Lazio – ha concluso Sabatini – rimane quasi l’unico ente che può dare risposte, seppure limitate, ai cittadini grazie ai bandi e ai fondi che distribuisce. Ma Viterbo non solo è lo zimbello della Regione (come ha detto Gianmaria Santucci in conferenza, ndr), ma soprattutto è bloccata: non fa pratiche e non ottiene fondi”.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031