Sabatini pronto a candidarsi a sindaco, possibile appoggio dei Mori

Sabatini pronto a candidarsi a sindaco, possibile appoggio dei Mori

Daniele Sabatini sarebbe pronto a fare il grande passo: candidato sindaco da indipendente. Con una civica, forse due, a sostegno della sua scesa in campo. L'annuncio, stando a rumors e boatos che circolano sempre più insistentemente in città, sarebbe questione di poche ore. 

ADimensione Font+- Stampa

Daniele Sabatini sarebbe pronto a fare il grande passo: candidato sindaco da indipendente alle prossime elezioni comunali del 10 giugno. Con una civica, forse due, a sostegno della sua scesa in campo. L’annuncio, stando a rumors e boatos che circolano sempre più insistentemente in città, sarebbe questione di poche ore. 

Un comunicato, forse una conferenza stampa. Così dovrebbe arrivare l’annuncio alla città. L’ex consigliere regionale, dicono i bene informati, sarebbe convinto di doversi giocare la carta della candidatura a primo cittadino. Con il centrodestra? Vorrebbe ma non ci sono spazi, troppa la concorrenza. 

Allora non rimarrebbe che la strada nuova, tutta da costruire. Con un alleato possibile però: i Mori. Quel ramo del lago di Fioroni che volge a mezzogiorno … Perché tra i Mori non ci sarebbe gente disposta ad “andare al massacro” appoggiando un candidato del centrosinistra. Quindi meglio rimanere al centro e Sabatini dovrebbe ambire a collocarsi lì. Lì per fare un buon risultato e poi andare ad apparentarsi al ballottaggio. Questa la prospettiva di cui si parla. L’annuncio dovrebbe arrivare a ore. Forse stamattina stesso, così dicono.