Rsa, la Sberna prepara una mozione di sfiducia per Michelini

Rsa, la Sberna prepara una mozione di sfiducia per Michelini

Dopo la bocciatura della delibera da parte del Consiglio di Stato, la consigliera di Forza Italia attacca duramente l'amministrazione comunale

ADimensione Font+- Stampa

“Solo a pensare agli effetti della pronuncia del Consiglio di Stato sulla delibera 142/2015 cosiddetta ‘svuota RSA’ tremano le vene ai polsi”. È il commento di Antonella Sberna, consigliera comunale di Forza Italia a Viterbo, sulla decisione presa dal Consiglio di Stato di dare ragione ad Aforsat, bocciando la delibera voluta dall’amministrazione Michelini.

“Il tempo – dice la Sberna – è ormai scaduto per il Sindaco Michelini e per gli assessori Ciambella e Troncarelli che da quasi due anni si celano dietro l’atroce delibera a danno non solo degli anziani ma a scapito reale e concreto di tutta la collettività. Altro che assestamento di bilancio e regolamento con le fasce annunciati come sterili palliativi”.

“È mancata la consapevolezza, è mancata la lungimiranza, è mancata la conoscenza amministrativa, è mancata la programmazione. E adesso a farne le spese è tutta la città è il suo già precario e scarno bilancio.  A questo punto – conclude – ritengo ci siano tutti gli estremi per la presentazione in Consiglio di una dura mozione di sfiducia al sindaco Michelini affinché una volta per tutte la maggioranza si assuma le proprie responsabilità politiche”.

Banner
Banner
Banner