“Riportare gli standard di sicurezza a livelli accettabili”, i vigili del fuoco scendono in piazza

“Riportare gli standard di sicurezza a livelli accettabili”, i vigili del fuoco scendono in piazza

Problema sicurezza sul territorio, i vigili del fuoco in piazza per chiedere l'apertura del distaccamento sul litorale.

ADimensione Font+- Stampa

Questione sicurezza, vigili del fuoco in piazza per battere sulla necessità di un distaccamento sul litorale. Dopo l’ennesimo episodio avvenuto a Tarquinia (leggi), dove l’intervento dei vigili del fuoco in una casa invasa dal fumo è arrivato dopo ben 50 minuti a causa  della mancanza di un distaccamento permanente sul litorale viterbese, l’Usb vigili del fuoco, insieme alle amministrazioni del distretto, invita la cittadinanza a partecipare alla manifestazione indetta per il prossimo giovedì 12 marzo, in piazza Matteotti a Tarquinia, dalle 10.

La manifestazione ha lo scopo di richiedere un urgente incontro ai vertici del dipartimento vigili del fuoco per superare questa grave carenza di sicurezza, che in primis ricade sui cittadini del territorio e poi sui lavoratori.

Per riportare i livelli di sicurezza per la  popolazione a uno standard accettabile, si richiede nell’immediato una ripresa della convenzione con la quale la Regione Lazio assicura che una squadra di vigili del fuoco, in straordinario, copra il territorio, ma soprattutto che il dipartimento vigili del fuoco assegni al più presto il personale necessario per aprire un distaccamento permanente, come ha già fatto ultimamente per le province di Rieti a Poggio Mirteto e di Latina a Castelforte.