Isole di prossimità – Viterbo Civica al neo assessore Vannini: “Il problema si risolve pulendo”

Isole di prossimità – Viterbo Civica al neo assessore Vannini: “Il problema si risolve pulendo”

Viterbo Civica ha ripulito due isole di prossimità. Un'azione per lanciare un messaggio chiaro al neo assessore Vannini: "Per risolvere il problema basta pulire". Ma la situazione è ben più complicata e le isole di prossimità viterbesi sembrano proprio discariche abusive.

ADimensione Font+- Stampa

Isola 04“A tutti gli zozzoni incivili. Quest’area e tutte le zone circostanti, sono state ripulite e bonificate dai volontari di Viterbo Civica, insieme agli abitanti della zona, che a turno hanno deciso di monitorare e tenere sotto controllo per segnalare e denunciare tutti coloro che lasceranno fuori dai cassonetti sacchi, cartoni e qualsiasi immondizia. Abbiate cura del nostro territorio, non vogliamo vivere in una discarica a cielo aperto”.

E’ questo il testo dei cartelli posizionati su un paio di isole di prossimità, ripulite questo fine settimana dall’associazione. Un’azione civica degna di lode, che continua un lavoro che questa realtà sta portando avanti da tempo ormai.

L’attenzione alle isole di prossimità punta i riflettori su una situazione disarmante. Quelle viterbesi infatti somiglia tanto a delle discariche abusive a cielo aperto, con i rifiuti che finiscono nei campi.

“Il comune di Viterbo ha assunto il nono assessore per risolvere questo problema. Sig. Assessore Vannini le diciamo noi come si risolve il problema. Si pulisce”, scrive il presidente di Viterbo Civica Lucio Matteucci sulla propria bacheca facebook.

Un messaggio diretto a cui da Palazzo dei Priori possono rispondere solo con un modo: i fatti.