Ricci: “L’area di piazza San Pellegrino diventerà zona pedonale”

Ricci: “L’area di piazza San Pellegrino diventerà zona pedonale”

L'assessore Alvaro Ricci risponde all'appello de La Fune per chiudere al traffico veicolare piazza San Pellegrino. "Diventerà una zona pedonale, riattivando il dissuasore al lato con piazza San Carluccio".

ADimensione Font+- Stampa

L’appello lanciato da La Fune per mettere fine allo scempio del traffico veicolare su piazza San Pellegrino è stato raccolto dall’assessore al centro storico Alvaro Ricci. “Faremo di quell’area una zona pedonale. Quindi non un’area ZTL, ossia a traffico limitato, ma proprio un’isola pedonale cittadina”, così l’assessore.

Nei giorni scorsi diversi consiglieri comunali ci avevano inviato messaggi e altri segnali di approvazione per la richiesta di piazza San Pellegrino che avevamo avanzato. Richiesta formulata all’indomani del grave fatto di imbrattamento di tantissimi lastroni di peperino, causato da un’auto con la coppa dell’olio rotta che ha ben pensato di sfilare sulla piazza e la via limitrofa.

LEGGI ‘SAN PELLEGRINO VIOLENTATA NELLA NOTTE’

Per attivare la zona pedonale basterà rimettere in funzione il dissuasore posizionato all’ingresso di via San Pellegrino, nel lato di piazza San Carluccio. “Dovremo ragionare su limitati orari del giorno dove sarà possibile, per residenti e titolari di attività, scaricare le merci o altro”, ha precisato Ricci. Lo stesso si è detto fiducioso sul futuro del centro storico: “A novembre comunicheremo alla città tutte le novità che riguardano l’infomobilità nel dettaglio. Si tratta di una vera e propria rivoluzione per Viterbo, che migliorerà la vivibilità e l’attrattività del centro. Insieme a queste cose, è prevedibile, miglioreranno anche gli affari per i commercianti e chi ha attività in questa parte della città”.

Per quanto riguarda i tempi è ipotizzabile l’attivazione del dissuasore in una parentesi ristretta, mentre tutto i discorsi dell’infomobilità non saranno pronti prima della prossima primavera.

  • mauro mondini

    forse Ricci si è dimenticato o forse non lo sa che dal ponte di paradosso in poi c’è da anni un cartello di area pedonale in talune ore della giornata Cosi come c’è il cartello di ztl con divieto di entrata e di sosta a porta s pietro a porta de carmine Il problema è farle rispettare le ordinanze Inutile promettere altrimenti