Ricci: “Al via lavori per 2,5 milioni”: tra le opere anche la ristrutturazione del campo scuola

Ricci: “Al via lavori per 2,5 milioni”: tra le opere anche la ristrutturazione del campo scuola

Alvaro Ricci annuncia il via a lavori per oltre 2 milioni e mezzo di euro: tra le prime opere un parco a San Martino, la ristrutturazione del Campo scuola e la sistemazione definitiva di Ponte Sodo e la sistemazione delle frane a Roccalecce e Sant’angelo.

ADimensione Font+- Stampa

Alvaro Ricci annuncia il via a lavori per oltre 2 milioni e mezzo di euro: tra le prime opere la ristrutturazione del Campo scuola e la sistemazione definitiva di Ponte Sodo e la sistemazione delle frane a Roccalecce e Sant’angelo. 155mila euro poi per la sistemazione delle strade. “Inizia a prendere corpo e concretezza l’assestamento di bilancio approvato lo scorso 30 novembre – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici -. La giunta ha approvato la proposta di delibera presentata dalla collega Luisa Ciambella, assessore al bilancio. Iniziamo da tutti quegli interventi ritenuti urgenti, il cui ritardo potrebbe causare effetti negativi a persone, cose e patrimonio. Parliamo di lavori che superano i 2 milioni e mezzo di euro. Tutti gli altri interventi previsti nella manovra di bilancio dello scorso novembre partiranno non appena approvato il bilancio di previsione”.

Migliorie anche per l’infomobilità (100 mila euro), ai lavori di messa in sicurezza della scuola Fantappié (79.800 euro), pavimentazioni e marciapiedi del centro storico (32.183 euro), l’installazione di un semaforo nei pressi della Questura (30.852 euro), al risanamento stradale del comune capoluogo (154.549 euro), alla manutenzione straordinaria e alla messa in sicurezza degli edifici scolastici (50 mila euro), alla manutenzione straordinaria degli immobili comunali (30 mila euro). E ancora alla sistemazione delle strade delle frazioni (354.653 euro) e alla sistemazione delle strade nel capoluogo (329.356 euro). “Tutti gli altri interventi – prosegue l’assessore ai lavori pubblici Ricci – partiranno una volta approvato il bilancio di previsione, ovviamente rispettando gli importi stanziati con l’assestamento dello scorso novembre”.

Tra gli interventi più significativi annunciati per il dopo bilancio di previsione, rientrano la rotatoria di via Genova per oltre 500 mila, la progettazione e le verifiche statiche sugli edifici (38.388 euro), la bonifica dei bagni pubblici di via Cesare Dobici (15 mila euro), lo studio di fattibilità per l’accesso e la fruibilità della torre civica di Palazzo dei Priori (15 mila euro), la sistemazione della Valle Pierina a Bagnaia (70 mila euro), l’adeguamento degli asili nido comunali (80 mila euro).

Decarta racconta la Tuscia