Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Renzi vince nella Tuscia, ottiene circa il 75% nel capoluogo

Renzi vince nella Tuscia, ottiene circa il 75% nel capoluogo

Secondo posto per Andrea Orlando, fermo al 34,88% (1177 preferenze). Terzo, con un corposo distacco Emiliano: 41 voti e 1,22%.

ADimensione Font+- Stampa

Matteo Renzi è il leader del Partito Democratico, questa la voce dei circoli della Tuscia. Il 63,90% (2156 voti) dei consensi espressi da quelli con la tessere dem in tasca e che hanno deciso di andare a votare per eleggere i delegati provinciali sono andati al fiorentino.

Secondo posto per Andrea Orlando, fermo al 34,88% (1177 preferenze). Terzo, con un corposo distacco Emiliano: 41 voti e 1,22%.

Il trend a livello nazionale è stato il seguente: 62,4% Renzi, 29,6% Orlando e 8% Emiliano. Ora inizia la volata verso il 30 aprile, giorno del confronto vero. In quell’occasione potranno andare a votare anche cittadini senza tessera.

I dati del viterbese evidenziano un forte successo renziano. Importante successo nel capoluogo: circa 75%. Nel Circolo Unico Pd di Viterbo la situazione finale dice: 591 (72,69%) Renzi, 202 (24,85%) Orlando, 20 Emiliano. San Martino si qualifica come roccaforte “gigliata”: 95,70%. A Bagnaia testa a testa Renzi (49,56)-Orlando (48,67). Renzi è forte anche a Grotte Santo Stefano: 85,14%.

Renzi vince praticamente in tutti i più grandi comuni (Civita Castellana, Tarquinia, Montefiascone, Acquapendente, Orte) come  in tanti altri. Spicca poi il risultato del comune capoluogo. E’ un dato che afferma un forte e capillare radicamento dei sostenitori della mozione Renzi sul territorio, in linea con i migliori risultati del Lazio e del Paese. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031