Raccolta rifiuti, nuovo bando: è saltato il Consiglio straordinario chiesto dall’opposizione

Raccolta rifiuti, nuovo bando: è saltato il Consiglio straordinario chiesto dall’opposizione

Il bando per la Gestione dei rifiuti dovrebbe essere pubblicato entro il termine dell’estate, dato che il vecchio appalto scadrà il prossimo anno. L’appalto vale circa 50 milioni di euro.

ADimensione Font+- Stampa

Come previsto il Consiglio comunale è saltato a causa delle assenze della maggioranza. Minoranza presente quasi compatta. Sotto l’articolo di presentazione di questa mattina.

 

Pubblicato da Movimento 5 Stelle Viterbo su Martedì 20 giugno 2017

 

***

Dopo il Consiglio andato a vuoto la scorsa settimana, torna l’appuntamento con una nuova seduta straordinaria dedicata, questa volta, a nuovo appalto per la gestione, la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. Questa mattina a partire dalle ore 9.30 il primo appello. Difficile che il Consiglio si tenga, visto ciò come la maggioranza sta agendo in vista degli appuntamenti chiesti dall’opposizione.

L’appuntamento, promosso dall’opposizione, con in prima fila il Movimento 5 Stelle, è stato richiesto per avere “precise indicazioni – scrivevano i 5 Stelle qualche settimana fa – in vista del nuovo appalto per la raccolta e smaltimento dei rifiuti”.

Proprio i 5 Stelle insistono, tra le altre cose, anche sulla pratica dei Rifiuti Zero. Un protocollo che porterebbe benefici enormi al territorio.

Il bando per la Gestione dei rifiuti dovrebbe essere pubblicato entro il termine dell’estate, dato che il vecchio appalto scadrà il prossimo anno. L’appalto vale circa 50 milioni di euro.

Natale Viterbo