<em>Da Lorenzo da Viterbo a Bartolomeo Cavarozzi</em>: la conferenza di Strinati per QdA

Da Lorenzo da Viterbo a Bartolomeo Cavarozzi: la conferenza di Strinati per QdA

La conferenza dello storico dell'arte Claudio Strinati per il Festival Quartieri dell'Arte.

ADimensione Font+- Stampa

Da Lorenzo da Viterbo a Bartolomeo Cavarozzi: Claudio Strinati terrà una conferenza a Viterbo per Quartieri dell’Arte. Iniziativa in collaborazione con l’Accademia Nazionale di San Luca prevista per oggi alle 18 presso la Sala Regia di Palazzo dei Priori. Un intervento sull’arte e sulla cultura viterbese. Una conferenza con un tema particolare ed affascinante: il rinomato storico dell’arte Claudio Strinati metterà infatti in relazione l’ideale di Lorenzo da Viterbo con il reale di Bartolomeo Cavarozzi. Uno dei più grandi pittori caravaggieschi.

L’incontro nasce da una collaborazione tra il Festival diretto da Gian Maria Cervo, giunto quest’anno alla 21esima edizione, inaugurato il 6 settembre a Tuscania e che proseguirà fino ai primi di novembre, e la prestigiosa Accademia Nazionale di San Luca. Proprio l’Accademia ha disegnato all’interno della programmazione di QdA “un itinerario diversificato dove la storia del territorio, le opere d’arte e di architettura vengono animate da interventi di storici dell’arte e di artisti contemporanei”. Non solo conferenze, ma anche installazioni e performance. Fino all’omaggio a Peter Stein e ai suoi 80 anni.

Nel programma di Quartieri dell’Arte anche Luigi Ontani che a Bomarzo riproporrà la performance realizzata nel Parco dei Mostri nel 2012.