QdA, mercoledì in città Enrico Lo Verso

QdA, mercoledì in città Enrico Lo Verso

Torna Quartieri dell'Arte. Dopo la serata con Giancarlo Giannini il festival si prepara a riandare in scena. Attesa per l'arrivo a Vitebro dell'idolo del cinema Enrico Lo Verso.

ADimensione Font+- Stampa

Quartieri dell’Arte: quantità e qualità al servizio di Viterbo e della sua immagine. Un’edizione trionfale quella di quest’anno per il Festival fondato e diretto da Gian Maria Cervo. Con ‘Vita di Maria Vergine’, con Giancarlo Giannini e il cameo di Franco Zeffirelli, le immagini sono rimbalzate su alcune delle principali televisioni del paese (tra queste Canale 5 e Rai Tre) e le recensioni dello spettacolo hanno esaltato la qualità del Festival.

Franco Cordelli, il principale critico italiano sul Corriere della Sera ha definito il recupero di Aretino congiunto al ritorno sul palcoscenico di Giancarlo Giannini “un evento nell’evento”. Per il testo di Gian Maria Cervo (da Pietro Aretino), diretto da Adriano De Santis e con le luci di Luigi Biondi, è arrivata al direttore di QdA una telefonata di Federico Doglio, il maggiore studioso di teatro medioevale e rinascimentale in Italia e principale animatore del Centro di studi sul teatro medioevale e rinascimentale che ebbe sede a Viterbo. “Quartieri dell’Arte – ha detto Doglio – dà continuità al lavoro svolto dal Centro”.

Dalla stampa arriva anche l’eco delle molteplici attività autorali internazionali di Gian Maria Cervo. In una intervista rilasciata a LinC, magazine del Corriere della Sera, uno dei più importanti drammaturghi tedeschi Albert Ostermaier, ha dichiarato “mi piacerebbe rifare un progetto con Gian Maria Cervo in Italia, nazione alla quale mi sento molto vicino”. Ostermaier fa infatti parte del collettivo di autori che ha firmato Call me God, produzione osannata da tutta la stampa europea in repertorio dal periodo record di tre anni al Residenz Theater di Monaco di Baviera. Sperabilmente presto ripeteremo l’esperienza di un testo a più mani – ha detto Gian Maria Cervo – ho molta stima di Albert Ostermaier e non vedo l’ora che accada di nuovo”.

Proprio nel giorno del debutto a Graz di Call Me God a Viterbo andrà in scena per Quartieri dell’Arte Fratello con sorella di Alberto Bassetti. Regia di Alessandro Machia. Sul palco, in quella che è una primissima lettura del testo, ci sarà Enrico Lo Verso, idolo nel nostro cinema e protagonista nel film di Gianni Amelio Il ladro di bambini e in Farinelli – Voce regina di Gérard Corbiau. Insieme a lui Alessandra Fallucchi, attrice viterbese che da anni lavora a livello internazionale.