Provinciali, Fabio Bartolacci è il candidato presidente del centrodestra

Provinciali, Fabio Bartolacci è il candidato presidente del centrodestra

La sfida per il rinnovo di Palazzo Gentili si completa. Il rivale di Mauro Mazzola, candidato del centrosinistra, alla presidenza dell'ente di via Saffi, è Fabio Bartolacci. Il centrodestra ha trovato una sintesi sul sindaco di Tuscania.

ADimensione Font+- Stampa

Provinciali, il centrodestra trova la sintesi e candida alla presidenza Fabio Bartolacci. Il sindaco di Tuscania è il nome su cui hanno deciso di convergere Forza Italia, Fratelli d’Italia, Nuovo Centro Destra e Udc. Con loro anche le forze civiche di area.

La sfida per il numero uno di Palazzo Gentili, il primo dell’era Delrio, sarà quindi tra il primo cittadino di Tarquinia Mauro Mazzola e il tuscanese. Scontato l’esito del voto sul presidente. La riforma infatti determina un’elezione di secondo livello. Questo significa che saranno chiamati a dare la propria preferenza gli amministratori, sindaci e consiglieri, dei sessanta comuni della Tuscia.

Per avere un’anteprima del risultato finale quindi diventa importante buttare l’occhio alla geografia politica del Viterbese. Tenendo conto del meccanismo del voto ponderato. I votanti del Comune di Viterbo valgono 0,6 a testa, i consiglieri dei comuni sopra i 10mila abitanti 0,21, quelli tra 5mila e 10mila 0,19, tra 3mila e 5mila 0,1 e sotto i 3mila 0,05.

Tutto questo assegna la vittoria a Mazzola, considerando che la compagine di centrosinistra controlla i comuni più “pesanti”, compreso quello capoluogo. In corso la partita della compilazione delle liste per il consiglio a 12. Domani alle 12 la presentazione del candidato presso il Gran Caffè Schenardi.