Provinciali, Angelelli il più gradito dai sindaci Pd. Ma Fioroni non è d’accordo e tenta la terza via

Provinciali, Angelelli il più gradito dai sindaci Pd. Ma Fioroni non è d’accordo e tenta la terza via

Provinciali, i sindaci del Partito Democratico scelgono a maggioranza di candidare alla presidenza Gianluca Angelelli (Civita Castellana). L'assemblea dei primi cittadini dem si è svolta lunedì, con discussione e tanto di votazione finale.

ADimensione Font+- Stampa

Provinciali, i sindaci del Partito Democratico scelgono a maggioranza di candidare alla presidenza Gianluca Angelelli (Civita Castellana). L’assemblea dei primi cittadini dem si è svolta lunedì, con discussione e tanto di votazione finale.

I duellanti di area per lo scranno di presidente di Palazzo Gentili rispondono ai nomi di Angelelli, sindaco di Civita Castellana, e Eugenio Stelliferi di Caprarola. Il primo forte del gradimento del consigliere regionale Enrico Panunzi, il secondo di quello del parlamentare Giuseppe Fioroni.

Al momento dell’alzata di mano i numeri hanno detto questo: 16 voti per Angelelli, 6 per Stelliferi, 5 astenuti. Ma il risultato non sarebbe stato tanto gradito a Beppe Fioroni che facendo leva sul ragionamento che ben 11 sindaci non vorrebbero il civitonico (6 per Stelliferi più 5 astenuti) starebbe provando ad aprire una terza via. Un terzo nome capace di rendere tutti i “Pd man” d’un sentimento. Condizione necessaria per portare a casa il risultato ed evitare che il centrodestra, più debole sul piano numerico, riesca a beneficiare di divisioni e acclamare il proprio candidato.