Promozione del Museo Civico, Cinque Stelle: “Delli Iaconi ci spieghi che fine ha fatto il catalogo pagato”

Promozione del Museo Civico, Cinque Stelle: “Delli Iaconi ci spieghi che fine ha fatto il catalogo pagato”

Il Comune di Viterbo ha affidato nel 2013, a seguito di “numerose sollecitazioni da parte dei visitatori” il progetto di realizzazione di un volume di 300 schede riguardanti la sezione artistica del museo civico (impegno di spesa pari a 5.114,72 euro) e la realizzazione di riprese fotografiche artistiche e loro inserimento nel catalogo della sezione storico-artistica del museo stesso (impegnati 1.980 euro).

ADimensione Font+- Stampa

Il Comune di Viterbo ha affidato nel 2013, a seguito di “numerose sollecitazioni da parte dei visitatori” il progetto di realizzazione di un volume di 300 schede riguardanti la sezione artistica del museo civico (impegno di spesa pari a 5.114,72 euro) e la realizzazione di riprese fotografiche artistiche e loro inserimento nel catalogo della sezione storico-artistica del museo stesso (impegnati 1.980 euro).

“Il progetto doveva portare alla creazione di un nuovo volume illustrativo per il museo civico, che non ci risulta sia stato però ancora realizzato – scrive il Movimento Cinque Stelle di Viterbo -.

“Abbiamo quindi chiesto all’assessore alla Cultura Delli Iaconi se il progetto si sia concretizzato, se sia quindi nella disponibilità dell’ente e se gli impegni di spesa siano stati pagati alla società incaricata – continuano -. Vorremmo sapere, soprattutto, se sia intenzione dell’amministrazione provvedere finalmente alla stampa del catalogo in oggetto e in numero congruo alle esigenze del museo.

Sarebbe infatti assurdo che a fronte di soldi spesi per la realizzazione di questo importante progetto non si fosse dato seguito alla stampa dei volumi ritenuti a suo tempo “ importante strumento sia per gli studiosi che per gli studenti tutti” e, aggiungiamo noi, per i visitatori del museo”.