Progetto Atelier, un milione e 200mila euro per piccole e medie imprese a Civita di Bagnoregio

Progetto Atelier, un milione e 200mila euro per piccole e medie imprese a Civita di Bagnoregio

Lunedì 15 maggio la presentazione del bando alla Casa del Vento. Bigiotti: “Importante prospettiva anche in termini occupazionali”.

ADimensione Font+- Stampa

‘Atelier Arte Bellezza e Cultura’, un’importante occasione dalla Regione Lazio per le piccole e medie imprese del territorio. Lunedì 15 maggio, ore 10,30, il bando che stanzia per Bagnoregio un milione e 200mila euro sarà presentato e illustrato in ogni suo dettaglio all’interno della Casa del Vento (Corso Mazzini, 85).

“Ringraziamo la Regione Lazio e il presidente Nicola Zingaretti per l’attenzione al nostro territorio – le parole del sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti -. L’Atelier di Palazzo Alemanni rappresenta una grande occasione per l’avvio di imprese legate al turismo e alla produzione artigiana e apre un’importante prospettiva anche in termini occupazionali”.

Nel suo complesso si tratta di un progetto integrato per sostenere la crescita di attività imprenditoriali e artigianali in ambito culturale. È stato sottoscritto tra la Regione Lazio e i Comuni di Roma, Civita di Bagnoregio, Cassino, Rieti e Formia. Comuni nei quali è stato individuato un Atelier, che nel caso della Teverina è Palazzo Alemanni a Civita di Bagnoregio.

Le micro, piccole e medie imprese del Lazio, in forma singola o associata, potranno presentare i propri progetti di valorizzazione degli Atelier a cui sono destinati 1,2 milioni di euro ciascuno e fino ad un massimo di 200 mila euro per singola proposta progettuale. C’è anche un contesto tematico definito per ognuno, nel caso di Palazzo Alemanni il contesto scelto è ‘Segni Creativi’.

I progetti presentati devono garantire la fruizione e l’animazione degli Atelier e, nei criteri di selezione, saranno considerati prioritari gli interventi in grado di favorire processi di networking nazionali e internazionali.

Le proposte devono prevedere uno o più interventi in diversi ambiti: Memorializzazione Digitale; Storytelling per i Beni Culturali; Fumetto, Animazione, Scrittura e Paesaggio; Creatività; Teatro, Musica e Linguaggi Artistici; Plastici, Tecnologie di rilievo, Modellazione e Stampa; Marketing e Produzione di merchandising artigianale.

All’appuntamento di lunedì interverranno Miriam Cipriani, dirigente Settore Cultura Regione Lazio, Giovanna Pugliese, coordinatore del progetto Abc e il sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti.