Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Premio Luca Pulino 2018 a Gianluca Cosenza, entra nel vivo la notte degli Oscar di Calciodellatuscia

Premio Luca Pulino 2018 a Gianluca Cosenza, entra nel vivo la notte degli Oscar di Calciodellatuscia

Martedì 12 giugno alle ore 20 presso l'Osteria Salicicchia di Viterbo la notte degli Oscar di Calciodellatuscia 2018. Iniziativa di livello, ideata dal giornalista e direttore della prestigiosa testata sportiva locale Alessio Fratini. In questi giorni il vincitore del premio è andato da Pulino e ha ricevuto proprio da lui il significativo premio.

ADimensione Font+- Stampa

Martedì 12 giugno alle ore 20 presso l’Osteria Salicicchia di Viterbo la notte degli Oscar di Calciodellatuscia 2018. Iniziativa di livello, ideata dal giornalista e direttore della prestigiosa testata sportiva locale Alessio Fratini. In questi giorni il vincitore del premio è andato da Pulino e ha ricevuto proprio da lui il significativo premio.

Nella stanza del giocatore capranichese che da quasi vent’anni corre da capitano a tutto campo per combattere la partita della vita più importante e difficile contro la SLA (malattia neurodegenaritiva chiamata sclerosi laterale amiotrofica) si riesce a respirare un’aria diversa che va al di là di una partita o un campionato vinto.

Un’ora di grande commozione realizzata con qualche giorno d’anticipo e ‘filmata’ dalla nostra redazione grazie al lavoro in regia del collega Massimiliano Morelli (uno dei quattro membri della nostra giura) per permettere ai presenti alla serata del prossimo 12 giugno a Viterbo di vivere tutti insieme quei momenti dove lo stesso Luca Pulino, insieme a Giuseppe Iacomini (organo di giura ed ideatore di questo premio particolare) investono Gianluca Cosenza di questo riconoscimento.

Visibilmente emozionato Gianluca Cosenza, difensore che ha militato in tante squadre della tuscia (Caninese, Ischia di Castro, ViVa e Montalto) che ha ascoltato col cuore in gola la lettera con la quale Luca Pulino l’ha eletto a capitano a tutti gli effetti: “Caro Gianluca che in questi ultimi 8 anni hai dovuto lasciare il calcio per giocare una partita che non vale i 3 punti, ma la vita […]Hai giocato in diverse squadre e hai sempre lasciato il segno. Questo la dice lunga sulla tua forza e personalità. Forza e personalità che non hai utilizzato solo nel calcio, ma anche nella vita, quando hai dovuto affrontare la malattia. Per ben 2 volte! E entrambe le volte hai vinto! Hai vintooo! Hai vintooooo! Un po’ posso capire quello che hai passato e quello che stai passando. […] Per fortuna, tu caro Gianluca, presto ritornerai a giocare. Più forte di prima! È un onore consegnarti questo premio. Per le tante qualità dimostrate in campo… Perché queste qualità le hai utilizzate anche nella vita… Per la tua bravura a giocare 2 partite… E perché odi pareggiare e vuoi sempre vincere!”.

Nella targa ‘Premio Luca Pulino 2018’ consegnata a Gianluca Cosenza la motivazione scelta dalla giuria insieme a Luca Pulino “Perché per essere leader non è necessario indossare a tutti i costi una maglia da 1 a 11. Serve cuore, attaccamento alla maglia e spirito di gruppo. Doti che, nelle mille difficoltà, hai saputo mantenere anche lontano dal rettangolo di gioco”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031