Ponte dell’Elce, Sberna: “Un quartiere scollegato dalla città perché senza marciapiede”

Ponte dell’Elce, Sberna: “Un quartiere scollegato dalla città perché senza marciapiede”

"Proprio nei giorni in cui si annunciano grandi interventi e grandi investimenti per le periferie della città si lascia isolato e abbandonato a se stesso un quartiere nascente che ha bisogno di questo importante collegamento - continua il consigliere -. Come sempre basta annuncite e si pensi alle reali necessità della città".

ADimensione Font+- Stampa

Il quartiere Ponte dell’Elce resta scollegato dalla città per chi non ha un mezzo di trasporto. Il fatto è evidente quanto grave e il consigliere di Forza Italia al Comune di Viterbo Antonella Sberna lancia un appello: “L’amministrazione si adoperi per progettare e costruire un marciapiede di collegamento tra il quartiere e la città. Sono solo poche centinaia di metri ma coloro che li percorrono a piedi ogni giorno per necessità e che non hanno un mezzo di trasporto rischiano seriamente la vita”.

“Proprio nei giorni in cui si annunciano grandi interventi e grandi investimenti per le periferie della città si lascia isolato e abbandonato a se stesso un quartiere nascente che ha bisogno di questo importante collegamento – continua il consigliere -. Come sempre basta annuncite e si pensi alle reali necessità della città”.

Decarta racconta la Tuscia