Piazza della Rocca, Rossi: “Via il giardino piscia-cani, torni a essere un grande spazio per eventi, concerti e il mercato del sabato”

Piazza della Rocca, Rossi: “Via il giardino piscia-cani, torni a essere un grande spazio per eventi, concerti e il mercato del sabato”

Piazza della Rocca torna al centro della riflessione cittadina. A fare la mossa il gruppo di Viva Viterbo, che ha preparato un emendamento al bilancio 2017 che punta alla riprogettazione e riqualificazione dell'importante spazio al centro della città.

ADimensione Font+- Stampa

Piazza della Rocca torna al centro della riflessione cittadina. A fare la mossa il gruppo di Viva Viterbo, che ha preparato un emendamento al bilancio 2017 che punta alla riprogettazione e riqualificazione dell’importante spazio al centro della città.

Non è una questione da poco. Il centro storico del capoluogo ha in effetti una necessità palese di essere ripensato. Tanti gli errori del passato, quando la città non aveva la minima idea reale di un possibile sviluppo turistico. Oggi che la prospettiva arriva ad affiacciarsi con qualche possibilità di concretezza ha senso affrontare tutta una serie di questioni.

Nella recente conferenza stampa di Viva Viterbo, per spiegare l’uscita dall’aula del consiglio in disaccordo con gli altri pezzi della maggioranza di Leonardo Michelini, lo stesso Filippo Rossi ha toccato l’argomento. “Mi fa schifo piazza della Rocca, in pieni anni Novanta hanno trasformato la piazza d’armi di Viterbo in un giardino “pisciacani”. Credo che il capoluogo abbia bisogno d’una piazza d’armi. Quel giardinetto con parcheggio intorno è un obbrobrio urbanistico. Cosa facciamo di piazza della Rocca? Così fa cagare, preferisco la possibilità di cambiarla per farci grandi concerti e magari il mercato del sabato”; queste le parole scelte da Rossi.

Saprà la maggioranza cogliere l’occasione per affermare una prospettiva positiva di costruzione dello spazio urbano? All’aula d’Ercole l’ardua sentenza.

  • pascal91

    Confermo che Piazza della Rocca così fa schifo proprio, bello che lo si dica dopo aver buttato soldi per mettere i sensori elettronici ai parcheggi…