Piazza del Comune, dopo il no al Christmas Village ancora tabula rasa di idee

Piazza del Comune, dopo il no al Christmas Village ancora tabula rasa di idee

Natale viterbese, riflettori su piazza del Comune. Dopo il “niet” dell'amministrazione Michelini a Caffeina sulla possibilità di estendere il Christmas Village alle pendici di Palazzo dei Priori, maturato a fine agosto con apposita delibera di giunta, ancora nessuna richiesta alternativa di utilizzo dello spazio. Non risultano neanche progetti o idee in ballo.

ADimensione Font+- Stampa

Natale viterbese, riflettori su piazza del Comune. Dopo il “niet” dell’amministrazione Michelini a Caffeina sulla possibilità di estendere il Christmas Village alle pendici di Palazzo dei Priori, maturato a fine agosto con apposita delibera di giunta, ancora nessuna richiesta alternativa di utilizzo dello spazio. Non risultano neanche progetti o idee in ballo.

Forse la scelta strategica di chi amministra la città è quella di tenere libera la piazza per permettere il parcheggio selvaggio delle auto come accade spesso, nonostante i divieti.

Unica cosa certa è che ci sarà l’albero di Natale. Questo, sempre per delibera di giunta, messo in conto proprio a Caffeina. L’idea degli organizzatori del Christmas Village era quella di realizzare in piazza del Plebiscito un mercatino natalizio caratteristico. La richiesta presentata mesi fa – e questo sicuramente è stato gradito dalla giunta, visto che un mantra di Michelini & Co è quello della “programmazione” – ha avuto risposta a meno di tre mesi da quello che sarà l’inizio della manifestazione. E ora circa tre mesi dal Natale c’è bisogno di nuove idee, per evitare l’effetto parking.

  • Massimiliano Forieri

    Per evitare l’effetto parking basterebbe un arredo urbano adeguato, che sarebbe stata la soluzione migliore per la realizzazione di una vera ztl. Per quanto riguarda le idee comunali, all’ultimo momento butteranno là qualcosa tanto per….

    • pascal91

      In città ancora non s’è capito che non ci può stare un vigile in ogni vicolo, e che basta mettere dei paletti per evitare la sosta in divieto