Per liberare Viterbo dalla neve interviene un gruppo del’Esercito

Per liberare Viterbo dalla neve interviene un gruppo del’Esercito

Sull'emergenza neve nel capoluogo è entrato in campo l'Esercito. La richiesta del Comune, indirizzata al Prefetto Giovanni Bruno, è stata accolta immediatamente: una squadra di militari si è messa al lavoro in queste ore per le operazioni anti-ghiaccio.

ADimensione Font+- Stampa

Sull’emergenza neve nel capoluogo è entrato in campo l’Esercito. La richiesta del Comune, indirizzata al Prefetto Giovanni Bruno, è stata accolta immediatamente: una squadra di militari si è messa al lavoro in queste ore per le operazioni anti-ghiaccio.

Il Prefetto ha attivato tempestivamente le procedure necessarie per rispondere alla richiesta del Comune. La squadra dell’Esercito sta provvedendo a distribuire manualmente il sale per le vie di Viterbo.

“Nonostante le misure previste dal Piano neve, che sono state puntualmente applicate e che seguono una logica ben precisa – fa sapere Luisa Ciambella – in maniera preventiva abbiamo richiesto l’aiuto della Prefettura per questa importante operazione. Il Comune di Viterbo, non essendo il comune di Bolzano, non dispone di mezzi piccoli (averli e utilizzarli ogni 5 anni presupporrebbe un costo per gli utenti troppo alto per acquistarli e per manutenerli) , adeguati per le strette vie del centro storico, è per questo la squadra dell’esercito sarà di fondamentale importanza. Tuttavia da ieri alle 6 ci siamo già attivati con una squadra di Viterbo Ambiente, composta da 35 persone, che ha già iniziato a spargere il sale nel centro storico. Nel momento in cui arriverà l’Esercito si procederà prontamente a dislocare la squadra di Viterbo ambiente nelle zone che hanno più criticità, a partire dai quartieri e dalle frazioni. Ringraziamo la Prefettura per aver accolto in maniera tempestiva la nostra richiesta e ci scusiamo con i cittadini per i disagi di questi giorni”.