Panunzi candidato alle regionali, lo vuole (fortemente) Zingaretti

Panunzi candidato alle regionali, lo vuole (fortemente) Zingaretti

Squadra che vince non si cambia, perlomeno non si cambia totalmente. Sulla scorta di questo detto la candidatura di Enrico Panunzi, consigliere uscente in Regione, avrebbe trovato la blindatura di Nicola Zingaretti.

ADimensione Font+- Stampa

Squadra che vince non si cambia, perlomeno non si cambia totalmente. Sulla scorta di questo detto la candidatura di Enrico Panunzi, consigliere uscente in Regione, avrebbe trovato la blindatura di Nicola Zingaretti.

I tentativi dell’ala popolare del Partito Democratico di spingere Panunzi alla candidatura alla Camera, lasciando libero il campo ai renziano-fioroniani della complicata partita per le regionali di marzo, sembrerebbe destinato ad andare a vuoto.

Zingaretti infatti, dicono i bene informati, avrebbe fatto intendere chiaramente di non essere disposto a dare la propria benedizione a una lista Pd senza Panunzi alle prossime elezioni regionali. Messaggio difronte al quale la direzione provinciale del Pd viterbese di lunedì pomeriggio non potrà fare orecchie da mercante. 

Ormai è quindi annunciabile una corsa nel Viterbese che vedrà nella lista del Pd tre veri e propri big. Ci sarà il segretario provinciale del partito Andrea Egidi, la superfioroniana Luisa Ciambella ed Enrico Panunzi. Una vera e propria guerra all’ultimo sangue che vedrà spuntarla solo a uno dei tre, massimo due. Tutto dipenderà dai voti che il Pd riuscirà a raccogliere e il vento che soffia fanno pensare a un partito in calo.