Palazzo dei Priori, cambi di giunta. Si parla di due assessori esterni

Palazzo dei Priori, cambi di giunta. Si parla di due assessori esterni

A Palazzo dei Priori c'è voglia di ingranare un'altra marcia, questo almeno il pensiero di una buona parte dell'attuale maggioranza. E quando si accendono certi "pruriti", gratta gratta il punto sta sempre in giunta.

ADimensione Font+- Stampa

Michelini 2Tra le voci sul possibile rimpasto spunta quella di un cambio di almeno due elementi dell’attuale squadra. Le indiscrezioni lasciano sempre il tempo che trovano, ne siamo consapevoli, ma anche queste servono per tenere vivo il dibattito e l’attenzione su quanto accade nel palazzo.

Sta di fatto che la maggioranza di oggi non è più quella di un anno e mezzo fa. Diverse cose sono cambiate a livello di rapporti e posizionamenti e in politica un anno e mezzo è più di un anno luce. L’attuale giunta viene descritta da molte parti come piuttosto “fiacca”. Soprattutto alcuni elementi sono etichettati come “non pervenuti”, mentre altri sembrano non aver dato le aspettate risposte in termini di prestazione. Ecco perché, da diverse parti di questa maggioranza di centrosinistra ma con baricentro dentro una forza civica di altra matrice, il riferimento è ovviamente a ‘Oltre le mura’, escono fuori mal di pancia, frecciatine sotterranee e voglia di cambiare lo status quo.

Tra le altre cose tornano i punti interrogativi sulla figura di Alessandra Zucchi, ben voluta dai compagni di squadra ma alle prese con un momento felice e impegnativo della vita (la gravidanza). I primi mesi di maternità, è noto, sono piuttosto impegnativi e conciliare assessorato ed essere mamma potrebbe non essere tanto agevole. Ecco che sul possibile passo indietro della Zucchi si vanno ad aggrumare aspettative varie. Ci sono poi altri assessorati “ballerini”, in realtà più d’uno. Comunque tra il ciarlare quotidiano nei corridoi è spuntata fuori la voce della possibile nomina di due assessori esterni. L’identikit è quello di persone che sappiano puntellare l’attuale giunta, darle stabilità e dinamicità. Insomma, una bella botta di vita. 

Come dice il proverbio? Se tuona da qualche parte piove, non resta che attendere e vedere che piega prenderà il tutto.