Operazione Santa Rosa, i Cinque Stelle illustrano come i soldi dei viterbesi vengono spesi

Operazione Santa Rosa, i Cinque Stelle illustrano come i soldi dei viterbesi vengono spesi

Il Movimento Cinque Stelle di Viterbo lancia quella che potremmo denominare 'Operazione Santa Rosa'. Un'assemblea pubblica dove intendono raccontare, carte alla mano, come vengono spesi i soldi pubblici durante i giorni della festa. E preannunciano che saranno raccontate "delle belle".

ADimensione Font+- Stampa

Il Movimento Cinque Stelle di Viterbo lancia quella che potremmo denominare ‘Operazione Santa Rosa’. Un’assemblea pubblica dove intendono raccontare, carte alla mano, come vengono spesi i soldi pubblici durante i giorni della festa. E preannunciano che saranno raccontate “delle belle”.

“La festa di Santa Rosa è, per noi viterbesi, l’evento più importante dell’anno e motivo di felicità e orgoglio. Le sensazioni che proviamo al passaggio della Macchina sono indescrivibili e chi non è di questa città non può capire quello che prova un viterbese la sera del 3 settembre – scrive il Movimento Cinque Stelle di Viterbo -.

Ci sono poi i facchini, la banda, gli sbandieratori, la folla, l’allegria dei bambini, il significato religioso, un turbinio di sentimenti positivi che coinvolge un un’intera comunità: poche persone al mondo, oltre noi, possono dire di provare tutto ciò e di essere “tutti de ‘n sentimento”… ma siamo sicuri che la festa di Santa Rosa sia solo questo?

Siamo certi che i soldi dei contribuenti siano spesi nel migliore dei modi? E poi ancora, quanto costa la festa?
Ci sono delle ombre nelle spese o tutto è fatto con la massima trasparenza? A queste e a tutte le domande che vorrete porci, risponderemo martedì 4 ottobre alle ore 21:30 presso il ristorante Il Borgo di Bagnaia in un’assemblea pubblica alla quale tutti i cittadini sono invitati a partecipare. Venite numerosi, portate amici, parenti e conoscenti, ne sentirete delle belle…si fa per dire”.

Banner
Banner
Banner