Ondata di controlli della polizia sugli affitti irregolari

Ondata di controlli della polizia sugli affitti irregolari

Continua l'aumento di operazioni dopo l'annuncio congiunto fra questura e carabinieri di Viterbo

ADimensione Font+- Stampa

Affitti in nero, partita l’ondata di controlli delle forze dell’ordine. Come promesso qualche settimana fa nella conferenza congiunta tra polizia e carabinieri, le forze dell’ordine del viterbese stanno intensificando la loro attività. Prima con l’introduzione di nuovo personale, arrivato anche da Roma, per pattugliare il territorio in maniera più incisiva e attraverso i posti di blocco, ora con l’aumento dei controlli sulle abitazioni e gli affitti irregolari.

L’operazione è scattata nel quartiere San Faustino, dove nel tardo pomeriggio di due giorni fa sono arrivate le auto della questura di Viterbo per controllare la zona sopra il Sacrario. La lente di ingrandimento delle forze dell’ordine si è concentrata sugli alloggi di via dei Magliatori e sugli affitti irregolari. Intanto i controlli serrati continuano anche in questi giorni.

L’iniziativa a San Faustino è partita anche grazie alle segnalazioni di degrado dei residenti, che più volte hanno fatto presente la questione alle forze dell’ordine, che ora sono scese in azione per toccare con mano la situazione.