Obiettivo, riaccendere tutto il centro storico, si comincia con “Notte in saldo”

Obiettivo, riaccendere tutto il centro storico, si comincia con “Notte in saldo”

Tempo di vacanze, di saldi, di serate in città a godersi la frescura serale, tempo di iniziative che mirano a coinvolgere tutti i cittadini e tutti gli angoli del centro storico di Viterbo. Con l’inizio ufficiale dei saldi sabato 7 Luglio, nasce la prima iniziativa organizzata dalla rete di imprese “Viterbo Capitale Medievale” è “Notte in saldo”, una serata che coinvolge tanti commercianti viterbesi che hanno aderito a questo progetto per cercare di “fare rete” e di accendere tutto il centro storico.

ADimensione Font+- Stampa

Tempo di vacanze, di saldi, di serate in città a godersi la frescura serale, tempo di iniziative che mirano a coinvolgere tutti i cittadini e tutti gli angoli del centro storico di Viterbo. Con l’inizio ufficiale dei saldi sabato 7 Luglio, nasce la prima iniziativa organizzata dalla rete di imprese “Viterbo Capitale Medievale” è “Notte in saldo”, una serata che coinvolge tanti commercianti viterbesi che hanno aderito a questo progetto per cercare di “fare rete” e di accendere tutto il centro storico.

Alla conferenza stampa di questa mattina presso la Sala del Consiglio di Palazzo dei Priori erano presenti il Sindaco Giovanni Arena, Giorgia Di Fusco manager della rete di “Viterbo Città Medievale”, Alessandra Di Marco Presidente e Luigia Melaragni segretario della Cna di Viterbo e Civitavecchia, in questa sede è stato presentato il programma che punta a rivitalizzare tutto il centro storico e non solo le parti d’estate più attive come San Pellegrino.

L’obiettivo è quello di creare partecipazione, collaborazione e dialogo tra i tanti commercianti e i cittadini che ripopolano le piazze viterbesi in queste serate d’estate: Piazza della Repubblica verrà animata dai ragazzi di Futura Festival già presenti in città in Piazza San Lorenzo nei prossimi giorni, Piazza delle Erbe sarà il luogo delle esibizioni di artisti di strada e allievi delle scuole di ballo viterbesi, Piazza Fontana Grande un colorato parco giochi dedicato ai più piccoli e infine Piazza del Plebiscito sarà interessata da eventi itineranti con una suggestiva sorpresa nel Cortile di Palazzo dei Priori dove verrà allestita una magica atmosfera con le candele grazie all’aiuto dell’Associazione “Notte delle Candele” di Vallerano.

Tanti eventi, tante persone pronte a condividere momenti di vita insieme, negozi aperti, aria di festa in tempo d’estate.

Appoggio totale da parte del Sindaco Giovanni Arena e di tutta l’Amministrazione comunale che si apre totalmente ad ogni azione di rivalutazione di tutto il centro storico incentivando tutte quelle iniziative che possono rendere Viterbo attiva e aperta all’esterno.

“Fare rete, fare centro” è obiettivo comune dunque, lo scopo è quello di donare ai viterbesi e ai tanti turisti una città viva in ogni suo bellissimo angolo.