Neve e freddo sulla Tuscia, imbiancati i paesi dell’area Cimina

Neve e freddo sulla Tuscia, imbiancati i paesi dell’area Cimina

Problemi alla circolazione si sono registrati sulla Cimina, ricoperta già da questa mattina da nevischio. Sono finite fuori strada anche diverse auto e dei pullman sono rimasti bloccati.

ADimensione Font+- Stampa

Freddo intenso sulla Tuscia e nevicate di modesta entità su diversi comuni della provincia. Più colpita l’area dei Cimini, dove già da questa mattina la neve ha iniziato a cadere su Canepina. A metà mattina fiocchi anche nel Vetrallese e intorno alle 12 nei comuni dell’area sud: Capranica, Bassano Romano.

Precipitazioni a carattere nevoso anche a Montefiascone e sul capoluogo. Al momento cadono solo timidi e sporadici fiocchi. Meteo Viterbo traccia il quadro della situazione: “Il minimo di bassa pressione posizionato sul Tirreno centro/meridionale resterà bloccato in questa posizione per diversi giorni, mantenendo condizioni perturbate sul centro-sud Italia.

Le regioni maggiormente colpite saranno nuovamente quelle del medio e basso versante adriatico. Il Viterbese rimane nuovamente al margine del maltempo con frequenti annuvolamenti ma con scarsi fenomeni. Tuttavia nella giornata odierna, con l’arrivo di altra aria fredda, si potrebbero creare condizioni favorevoli a deboli precipitazioni sparse, nevose fino a quote basse (300/600 metri), più probabili tra il pomeriggio e la sera. Poiché rimaniamo ai margini del maltempo non è escluso che permanga solo nuvolosità sterile. Il vento sarà ancora una volta sostenuto e andrà ad accentuare la sensazione di freddo. Domani ancora nuvolosità variabile e freddo”.

Problemi alla circolazione si sono registrati sulla Cimina, ricoperta già da questa mattina da nevischio. Sono finite fuori strada anche diverse auto e dei pullman sono rimasti bloccati.

Banner
Banner
Banner