Natale viterbese, salta la ruota panoramica e il pattinaggio su ghiaccio

Natale viterbese, salta la ruota panoramica e il pattinaggio su ghiaccio

Il Natale viterbese perde pezzi. La ruota panoramica che doveva arrivare in città martedì 22 non girerà. Così come non ci sarà la pista di pattinaggio su ghiaccio in piazza Unità d'Italia. E sul caso della ruota è giallo.

ADimensione Font+- Stampa

Natale viterbese dimezzato. Anche le cose programmate e messe nel cesto “dei regali” saltano. Niente ruota panoramica, niente pista di pattinaggio.

La prima, la ruota, doveva arrivare il 22 dicembre. Giusto a ridosso dei giorni di Natale. L’idea originaria, quella contenuta nell’avviso pubblico per l’individuazione di un imprenditore di giostre disposto ad arrivare a Viterbo a costo zero per le casse del Comune, era di collocarla a piazza del Comune.

Poi, e sulle ragioni esiste un vero e proprio giallo, si è iniziato a parlare di piazza del Teatro. Ma a questo punto sarebbe stato l’imprenditore stesso a fare retromarcia. All’avviso per piazza del Comune in sostanza si è ricevuta una sola candidatura, andata in fumo al momento in cui sono state cambiate le carte in tavola. Deserto invece l’avviso per portare la pista di pattinaggio su ghiaccio a piazza Unità d’Italia.

“Non riesco a capire perché a Viterbo non si riesce a mettere una ruota panoramica nel cuore della città come succede in tante città europee. Il comune aveva fatto un bando che la prevedeva in piazza del Comune e, a quanto mi risulta, c’è chi sarebbe disponibile a portarla nei giorni di Natale. Ma qualcosa si è bloccato. Cosa? Non lo so. Però mi piacerebbe saperlo…”, scriveva nel pomeriggio di ieri sulla sua bacheca facebook il consigliere comunale Filippo Rossi.

Insomma è giallo sulla ruota panoramica mancata.