Museo Civico, il 23 la riapertura con Sgarbi

Museo Civico, il 23 la riapertura con Sgarbi

Pochi giorni alla riapertura (parziale) del Museo Civico di piazza Crispi. Un momento importante, verso la realizzazione della città d'arte e cultura che Viterbo aspira a essere.

ADimensione Font+- Stampa

civico 2Il 23 ottobre è il giorno buono per vedere la riapertura della porta del Museo Civico di piazza Crispi. All’amministrazione Michelini va dato atto di essersi mossa con tempistiche accettabili su un tema che da subito ha dichiarato come prioritario, anche per effetto della spinta in questa direzione di Viva Viterbo.

Una riapertura parziale – solo il piano terra, compreso il chiostro con i sarcofagi etruschi, e il primo piano (esclusa pinacoteca) – . Arriverà in città il critico d’arte Vittorio Sgarbi, ultimamente discreto frequentatore del capoluogo della Tuscia.

L’ultima apertura parziale della struttura, che contiene interessanti pezzi d’archeologia e di pittura rinascimentale, risale al 2012. E’ infatti nel dicembre di quell’anno che il portone tornò a chiudersi per gli strascichi, leggasi problemi strutturali, dovuti al crollo del 25 maggio 2005.

La riapertura del Museo Civico è un tassello fondamentale per la costruzione della città d’arte e cultura che la città dei papi aspira a essere.