Museo Civico, cadono calcinacci. Barelli (Viva Viterbo): “Cade tutto a pezzi ma a questa amministrazione comunale non importa”

Museo Civico, cadono calcinacci. Barelli (Viva Viterbo): “Cade tutto a pezzi ma a questa amministrazione comunale non importa”

"Abbiamo le rotonde però - continua l'ex assessore -. Ci siamo battuti per anni per salvaguardare beni come Genio, Unione, e Museo Civico e l'incuria di questa amministrazione e il non aver voluto stanziare risorse per sistemarli sta riducendo in pezzi (sì pezzi come quelli che cadono da Unione, Genio e oggi dal Museo Civico) i nostri luoghi della cultura".

ADimensione Font+- Stampa

Cadono calcinacci dal Museo Civico. Il fatto è stato registrato nella mattinata di ieri e subito sul posto sono scattate le verifiche del caso. “Tutte le nostre proposte sulla salvaguardia del patrimonio culturale furono respinte da Michelini e la sua amministrazione e anche per questo sbattemmo la porta andandocene. Avevamo ragione: Genio, Unione e oggi Museo Civico cadono a pezzi ma a questa amministrazione non importa”. Tuona il portavoce di Viva Viterbo Giacomo Barelli.

“Abbiamo le rotonde però – continua l’ex assessore -. Ci siamo battuti per anni per salvaguardare beni come Genio, Unione, e Museo Civico e l’incuria di questa amministrazione e il non aver voluto stanziare risorse per sistemarli sta riducendo in pezzi (sì pezzi come quelli che cadono da Unione, Genio e oggi dal Museo Civico) i nostri luoghi della cultura”.