Miracolo in provincia, ha aperto a Valentano un teatro di 90 posti

Miracolo in provincia, ha aperto a Valentano un teatro di 90 posti

L'evento è straordinario, da questo dicembre infatti la Tuscia avrà un nuovo palcoscenico dove esibirsi. Si tratta di un teatro indipendente di 90 posti, frutto della recente collaborazione tra la compagnia teatrale valentanese ‘La Piazzetta’ e i due attori professionisti romani Gianni Pontillo e Deborah Caroscioli.

ADimensione Font+- Stampa

Miracolo in provincia. A Valentano ha aperto i battenti un teatro di novanta posti. Il 5 dicembre, sabato scorso, il debutto. Ma è in cartellone una vera e propria stagione.  Si chiama ‘Il Mascherone’ e sorge in piazza della Vittoria.

L’evento è straordinario, da questo dicembre infatti la Tuscia avrà un nuovo palcoscenico dove esibirsi. Si tratta di un teatro indipendente di 90 posti, frutto della recente collaborazione tra la compagnia teatrale valentanese ‘La Piazzetta’ e i due attori professionisti romani Gianni Pontillo e Deborah Caroscioli.

Il nuovo teatro è stato pensato per essere un vero e proprio spazio culturale polivalente. Al centro del tutto ci saranno naturalmente i lavori teatrali, interpretati e diretti dal maestro Pontillo, ma anche quelli della stessa compagnia locale e di altre compagnie provenienti da tutto il territorio.

Il Teatro Il Mascherone presenta la sua prima, ricca stagione con un calendario di spettacoli che spazia dal varietà alla commedia, da Pirandello a Mary Poppins, con il chiaro intento di coinvolgere tutte le fasce d’età e tutte le sensibilità.

L’evento è eccezionale perché da anni la comunità di Valentano desiderava uno spazio teatrale, vista la presenza sul territorio non solo di una compagnia teatrale di lunga data, ma anche di numerose associazioni artistiche e musicali. Tuttavia solo l’arrivo a Valentano di due attori romani ha permesso questo traguardo.

“Con Valentano è stato amore a prima vista – ci spiega Deborah Caroscioli, attrice professionista del teatro Dafne1 di Ostia – abbiamo colto la bellezza di questo territorio e il genuino entusiasmo della popolazione locale. E abbiamo voluto realizzare il sogno di far nascere qui un teatro”.

Ma è Gianni Pontillo il deus ex machina di questa operazione, compagno di vita di Deborah Caroscioli ma soprattutto direttore artistico del Teatro Dafne1 di Ostia, attore, regista e insegnante, nonché vincitore di numerosi premi.

Il loro connubio con la Tuscia e con Valentano è iniziato quest’estate, quando hanno messo in scena a Valentano la commedia “Micragna e nobbirtà”, sagace riadattamento in romanesco della nota commedia di Eduardo Scarpetta, e “Mistero Buffo” di Dario Fo, in cui Gianni Pontillo si è distinto per la destrezza istrionica mostrata sul palco, che gli è valsa anche il premio Pop Comedy come miglior attore e miglior spettacolo e il primo premio per i monologhi al Festival Nazionale di Teatro di Allerona.

E Pontillo è decisamente entusiasta di questa nuova avventura. Il primo spettacolo in scena è ‘Però mi vuole bene’, in replica sabato 12 alle 21 e domenica 13 alle 17,30.  Info e prenotazioni: tel 3357518414.

mascherone