Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Michelini va avanti, riunione di giunta senza Troncarelli e Perà

Michelini va avanti, riunione di giunta senza Troncarelli e Perà

Riunione di giunta senza Sonia Perà e Alessandra Troncarelli. In serata il Comune invia una nota per comunicare di aver approvato sette delibere.

ADimensione Font+- Stampa

Michelini rimane fermo, consapevole di stare surfando su uno tsunami. Se dovesse cadere il primo a sparire nell’abisso della politica rischierebbe, e di brutto, di essere lui. La sua strategia è far scatenare la tempesta, per poi magari trovare uno spazio per “parlamentare” nella quiete post bollori. I partiti invece stanno costruendo l’altra metà dello scenario, veramente da Vietnam. Col coltello tra i denti come disperati, sono riusciti a dirsi in una manciata di ore praticamente di tutto.

I più impavidi sono arrivati addirittura a mettere nel pentolone, col gas acceso sotto, anche la Procura della Repubblica e i giornali. Che brutto scenario, povera speranza di democrazia.

Stamani, alle ore 13, è scattato un banco di prova: la riunione di giunta. Chi si aspettava sorprese non le ha avute. Assenti i due assessori, espressione del gruppo dei “serrapanunziani”, Alessandra Troncarelli e Sonia Perà. La frattura si conferma seria.

La giunta si tiene e in serata arriva anche una nota “micheliniana” dove si fa il resoconto delle cose fatte. Come dire: “noi siamo i bravi che lavorano per la città, loro no”. Peccato che sia tutta strategia politica. Tutte chiacchiere e distintivo. E più si alzano i toni e più sarà arduo ricucire.

 

Il comunicato di rendiconto dell’azione di giunta

Il comunicato suona così: “Sette delibere approvate durante la riunione di giunta di questa mattina a Palazzo dei Priori. “L’attività dell’amministrazione va regolarmente avanti – ha spiegato il sindaco -. La giunta ha approvato diverse delibere, tra cui quella riguardante l’anticipo di cassa di venti mila euro da parte dell’amministrazione, da destinare alla promozione delle minimacchine di Santa Rosa. Tale somma, oggetto di contributo regionale, verrà recuperata non appena la Regione Lazio erogherà la somma stanziata e approvata, ma non ancora arrivata nelle casse comunali.

Con senso di responsabilità, in attesa dell’arrivo del contributo, abbiamo concordato per l’anticipo di tale importo. Entro la fine dell’anno approveremo altre importanti delibere. Il delicato momento che sta attraversando l’amministrazione – ha sottolineato il primo cittadino – non comporterà alcun rallentamento della regolare attività amministrativa.

Ci tengo a precisarlo, nel rispetto dei cittadini e delle tempistiche dei vari interventi che interessano la nostra città”. Tra le delibere approvate questa mattina, anche quella già anticipata nel suo contenuto dall’assessore Barelli, ovvero l’ingresso libero al museo civico dal 26 dicembre al 6 gennaio (escluso il 1° gennaio che resterà chiuso) e a Palazzo dei Priori, nei giorni 25, 26 e 27 dicembre, 1° e 6 gennaio per la mostra La vita silenziosa delle cose.

Le altre delibere approvate riguardano la riqualificazione e la valorizzazione del centro storico, l’evento espositivo dedicato al mondo del matrimonio, le aree produttive ecologicamente attrezzate (APEA) nel Lazio e l’iniziativa Sacro Foco di Bagnaia”.

Ultimi Commenti

Stefania Maraldi
February 22, 2018 Stefania Maraldi

Belle Immagini! [...]

guarda articolo
Luigi Tozzi
February 22, 2018 Luigi Tozzi

Veramente non si capisce proprio come il buon Dio abbia necessità di dettare un libro [...]

guarda articolo
Elena Buffone
February 21, 2018 Elena Buffone

Tovaglia in foto dell'azienda di design tessile MUSKA (www.muskadecor.com) ⭐ [...]

guarda articolo
Roberto Re
February 19, 2018 Roberto Re

incredibile [...]

guarda articolo
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031