Michelini si tiene le politiche sociali. Per evitare litigi?

Michelini si tiene le politiche sociali. Per evitare litigi?

Ricordando quante liti ci sono state all’interno della maggioranza prima per arrivare al rimpasto e all’inserimento in Giunta di Andrea Vannini e poi per trovare il sostituto di Filippo Rossi come presidente del Consiglio il dubbio è lecito.

ADimensione Font+- Stampa

Michelini ai Servizi sociali. Michelini sembra che si voglia tenere l’interim per l’assessorato più complesso del comune, uno di quegli assessorati che pesa parecchio. Il sindaco di Viterbo avrebbe infatti deciso di aspettare prima di affidare la delega alle politiche sociali, probabilmente fino alle prossime elezioni provinciali. I nomi che circolano per sostituire Fabrizio Fersini, dimessosi in un lampo senza confidarlo a nessuno (leggi qui), sono quelli di Alessandra Troncarelli, consigliera della stessa area politica di Fabrizio Fersini, e Marco Ciorba di Oltre Le Mura, già presidente della Consulta del volontariato del Comune di Viterbo.

Il fatto che Michelini voglia aspettare è indice di quanto sia complessa la nomina. Basti ricordare quante liti ci sono state all’interno della maggioranza prima per arrivare al rimpasto e all’inserimento in Giunta di Andrea Vannini e poi per trovare il sostituto di Filippo Rossi come presidente del Consiglio. Il rischio è che si ricominci a litigare come prima, più di prima.