Michelini è caduto, ma non si va al voto

Michelini è caduto, ma non si va al voto

Michelini come Marino.

ADimensione Font+- Stampa

Dopo gli scivoloni di queste settimane e le grandi difficoltà della sua giunta, Leonardo Michelini cade davvero e si rompe un polso. È successo nel fine settimana al cinema multisala di Vitorchiano. Sorte analoga a quella del primocittadino della Capitale Ignazio Marini che cadendo dalla bicicletta si è rotto il condilo del ginocchio sinistro. Al sindaco Michelini un augurio di una buona guarigione.