Mezza maggioranza vuole vendere il cinema Genio

Mezza maggioranza vuole vendere il cinema Genio

“C’è chi vuole inserirlo nel piano di alienazioni, io voglio metterlo nel piano di valorizzazione. È una cosa diversa”. Si parla di project financing o di altri interventi. L’importante è che non sia venduto, ma non per tutti.

ADimensione Font+- Stampa

C’è chi vuole vendere il cinema Genio e c’è chi invece non vuole. Tra i primi rientrerebbero alcuni pezzi della maggioranza intenzionati ad inserire il “gioiello di famiglia”, tra i secondi la minoranza e l’altra metà della maggioranza. Tra questi l’assessore al patrimonio del Comune di Viterbo Luisa Ciambella che in Commissione ha chiarito quali siano le posizioni in campo.

“C’è chi vuole inserirlo nel piano di alienazioni – ha detto – io voglio metterlo nel piano di valorizzazione. È una cosa diversa”. Si parla di project financing o di altri interventi. L’importante è che non sia venduto, ma non per tutti. “Venderlo in queste condizioni non è nell’interesse della città e non possiamo pensare di svendere il patrimonio comunale”.

Il Cinema Genio infatti è stato svalutato da anni di chiusure forzate e degrado.

Banner
Banner
Banner