Mense scolastiche: le nuove tariffe progressive per reddito partiranno nel 2016\2017

Mense scolastiche: le nuove tariffe progressive per reddito partiranno nel 2016\2017

Per le mense il Comune approva la proroga delle tariffe fino a fine anno scolastico: per le nuove, annunciate già da tempo, bisognerà aspettare la stagione 2016\2017.

ADimensione Font+- Stampa

Per le mense il Comune approva la proroga delle tariffe fino a fine anno scolastico: per le nuove, annunciate già da tempo, bisognerà aspettare la stagione 2016\2017. Il comune di Viterbo dopo una lunga discussione ha deciso di prolungare la proroga già approvata dalla giunta comunale fino alla prossima estate.

Così la tariffa unica non basata sul reddito ma uguale per tutti prevede 3€ per il primo figlio e 2,50€ per il secondo con la gratuita per dal terzo in poi. La maggioranza vuole introdurre degli scaglioni in base al reddito per far pagare di più i figli delle famiglie con reddito alto e meno i figli delle famiglie con reddito più basso.

La minoranza ha chiesto però di poter discutere la proposta della maggioranza ed introdurre degli scaglioni alle fasce già proposte. La discussione è stata dunque divisa in due: da una parte la proroga delle tariffe esistenti fino al termine dell’anno scolastico, approvata con il voto della maggioranza e l’astensione della minoranza, dall’altra si è deciso di portare in seconda Commissione (martedì mattina) la definizione delle fasce di reddito che determineranno le tariffe da applicare per le mense scolastiche.

 

 

Decarta racconta la Tuscia