Masterplan del centro storico: in Sala Regia appuntamento con La Sapienza

Masterplan del centro storico: in Sala Regia appuntamento con La Sapienza

Rilanciare il centro storico: appuntamento a Palazzo dei Priori alla ricerca di “identità possibili” nell'ambito dell'incontro aggiornamenti sul masterplan della Città Storica. Al termine, l'inaugurazione della mostra fotografica “In cerca d’identità” di Francesco Galli.

ADimensione Font+- Stampa

Rilanciare il centro storico: appuntamento a Palazzo dei Priori alla ricerca di “identità possibili” nell’ambito dell’incontro aggiornamenti sul masterplan della Città Storica. Al termine, l’inaugurazione della mostra fotografica “In cerca d’identità” di Francesco Galli.

Per la città di Viterbo, identità possibili. Ruoterà attorno a questa tematica l’incontro in programma venerdì 22 aprile alle 16 presso la sala Regia di Palazzo dei Priori. Secondo appuntamento organizzato dall’assessorato all’Urbanistica del Comune di Viterbo in collaborazione con il Dipartimento di architettura e progetto della Sapienza, che fa seguito a quello preliminare dello scorso febbraio, durante il quale furono illustrate le linee di indirizzo per la redazione del masterplan sul centro storico della città. “In occasione di questo secondo appuntamento – ha spiegato l’assessore all’urbanistica Raffaela Saraconi, che aprirà i lavori – andremo a fare il punto sullo stato di avanzamento del masterplan sul nostro centro storico. Entreremo nel cuore del progetto, illustreremo lo stato dell’arte dei lavori, descriveremo con dati certi, acquisiti attraverso studi e indagini, l’attuale situazione del centro storico, anche dal punto di vista turistico. Il tutto cercando di descrivere più fedelmente possibile la “fotografia” che è venuta fuori attraverso un attento percorso di studio”.

Subito dopo Raffaella Saraconi interverrà il responsabile scientifico della ricerca del Dipartimento di Architettura e Progetto della Sapienza di Roma Orazio Carpenzano, che si soffermerà sulle metodologie contemporanee di intervento nei centri storici. Manuela Raitano, coordinatrice del gruppo operativo illustrerà lo stato di avanzamento del masterplan. Fabrizio Toppetti dell’associazione nazionale centri storici e artistici dello stesso dipartimento universitario tratterà l’esperienza del masterplan del comune di Sangemini, mentre Silvio Franco del gruppo Noise dell’Università della Tuscia affronterà l’esperienza del comune di Civita di Bagnoregio. Chiuderà la serie di interventi il sindaco Leonardo Michelini. A conclusione dell’incontro, a corollario del lavoro in corso sul centro storico, verrà inaugurata la mostra fotografica “In cerca d’identità”, a cura di Francesco Galli.