Ludika1243, è quasi magia

Ludika1243, è quasi magia

Trampolieri, giullari, giovani guerrieri, tamburi, giochi in legno, coroncine di fiori e tanto colore a dipingere il grigio del peperino: chiunque abbia passeggiato per il centro storico non ha potuto che notare l'inizio di Ludika1243.

ADimensione Font+- Stampa

Trampolieri, giullari, giovani guerrieri, tamburi, giochi in legno, coroncine di fiori e tanto colore a dipingere il grigio del peperino: chiunque abbia passeggiato per il centro storico non ha potuto che notare l’inizio di Ludika1243.

I suoni di campanelli e tamburi, il profumo dalla cucina della Taverna medievale, il colore dei giovani cavalieri, bambini e bambine, che per qualche giorno abbandonano smartphone e videogiochi, si dipingono il volto e si divertono con spade e scudi. L’accademia di Ludika li accoglie e allena in previsione della battagliola di domenica. Sono stati loro ad avviare la parata per la città, mentre i figuranti della Contesa prendevano possesso di San Pellegrino, per rappresentazioni in costume che allieteranno i visitatori.

Piazza San Carluccio è in piena attività: mentre piccoli curiosi si appassionano con i giochi di legno, sfidando amici e genitori, all’interno del chiostro si allestisce il palco di Comed’Arte e nella chiesetta nasce il fulcro del gioco di ruolo. Fino a domenica saranno organizzati laboratori di teatro medievale nel chiostro Longobardo e ovunque artisti di strada allieteranno i presenti.

Piazza del Gesù diventa uno dei luoghi principe per stupore e creatività: il Duo Mamè, con i suoi spettacoli acrobatici, e il circo Blink, un “carrozzone” fantasioso dove ciascuno si può dipingere il proprio sogno, ricercando con la lente ogni dettaglio delle installazioni costruite all’interno.

Tutto è pronto, si può scegliere solo di passeggiare all’interno, diventare falconieri per un giorno, farsi travolgere dall’atmosfera e gustare cibo di un tempo nella taverna medievale su via San Pellegrino o accomodarsi all’interno per le uniche cene spettacolo.

Ludika1243 riporta Viterbo nella sua storia, non resta che viverlo. Per tutte le informazioni: www.ludika.it – [email protected] – pagina Facebook Ludika1243 – cell. 380.2929483 – punto informativo in Piazza San Carluccio. Hashtag ufficiali: #ludika1243 #ludika17

 

Banner
Banner
Banner