“L’occhio sulla strada”: torna a Viterbo la Jane’s Walk

“L’occhio sulla strada”: torna a Viterbo la Jane’s Walk

La passeggiata, che fa parte del festival internazionale Jane’s Walk, vuole invitare I cittadini a conoscere meglio un angolo della loro città e fare incontrare tra loro persone interessate a riflettere sull’interrelazione tra benessere dei luoghi e di chi li frequenta.

ADimensione Font+- Stampa

“L’occhio sulla strada”: torna a Viterbo la Jane’s Walk. Il progetto di animazione e coinvolgimento della comunità di San Faustino, organizzato da Arci Viterbo in collaborazione con il Comune di Viterbo, presenta un altro appuntamento alla scoperta del quartiere. Sabato 19 maggio alle 11.30 Laboratorio Urbano Quotidiano propone “L’occhio sulla strada, una passeggiata esplorativa tra gli abitanti e i luoghi di San Faustino”; la passeggiata, che fa parte del festival internazionale Jane’s Walk, vuole invitare I cittadini a conoscere meglio un angolo della loro città e fare incontrare tra loro persone interessate a riflettere sull’interrelazione tra benessere dei luoghi e di chi li frequenta.

“Il fine – spiegano gli organizzatori – è la condivisione del quartiere attraverso le storie dei suoi abitanti, i loro progetti e le culture che li caratterizzano, per superare alcuni punti di vista che dipingono questi spazi solo in relazione ad aspetti negativi. Per questo, durante la passeggiata incontreremo e parleremo con le persone che, da diversi punti di vista e con differenti culture ed esperienze, abitano San Faustino”. L’appuntamento è allo spazio Arci Biancovolta in via delle Piagge 23, alle 11.30 di sabato 19 maggio.

 

Che cos’è la Jane’s Walk

La Jane’s Walk è un appuntamento internazionale in cui cittadini di varie città del mondo organizzano passeggiate urbane con lo scopo di condividere le loro storie, le difficoltà quotidiane e le trasformazioni che coinvolgono i quartieri e gli spazi urbani. Questo evento si ispira alla figura dell’urbanista e giornalista Jane Jacobs che suggeriva un modo diverso di guardare la città, capace di rafforzare le relazioni con gli abitanti e diffondere una responsabilità condivisa sui luoghi.

Laboratorio Urbano Quotidiano è un collettivo di architetti e pianificatori territoriali (Maria Sole Benigni, Daniele Capo, Flavia De Girolamo) che si propone di diffondere la cultura delle città, dello spazio pubblico e della cittadinanza, attraverso progetti, azioni ed eventi volti al coinvolgimento dei cittadini per la costruzione di una coscienza urbana collettiva e condivisa.
Il collettivo ha curato l’edizione del 2015 della Jane’s Walk di Viterbo che si è tenuto nel quartiere di Santa Barbara.

Decarta racconta la Tuscia