Locali nel centro storico, in arrivo il ‘Patto per la notte’

Locali nel centro storico, in arrivo il ‘Patto per la notte’

Locali pubblici del quartiere San Pellegrino e via San Lorenzo, l'assessore allo Sviluppo Economico Sonia Perà convoca i gestori e li incontra in assessorato per discutere alcuni aspetti riguardanti l'attività dei pubblici esercizi.

ADimensione Font+- Stampa

Locali pubblici del quartiere San Pellegrino e via San Lorenzo, l’assessore allo Sviluppo Economico Sonia Perà convoca i gestori e li incontra in assessorato per discutere alcuni aspetti riguardanti l’attività dei pubblici esercizi.

“Era in programma da tempo questo incontro, tra l’altro richiesto anche dagli stessi operatori – ha spiegato l’assessore -. Tra gli argomenti che sono stati affrontati e sui quali ci siamo confrontati, rientra sicuramente quello degli orari di chiusura delle attività, aspetto che, con molta probabilità, sarà oggetto di rivisitazione.

Durante la riunione è stato citato il “Patto per la notte” firmato a Firenze per coniugare le esigenze dei locali e quelle dei residenti della città, ovvero il rispetto delle regole da parte degli operatori e i controlli da parte dell’amministrazione. Soluzione che sembra piacere all’assessore allo Sviluppo Economico di Palazzo dei Priori.

“Concordo con la possibilità di sottoscrivere un patto, un dialogo costante tra tutti i soggetti interessati. Mi impegnerò affinché possa essere individuata una soluzione entro il mese di novembre. Ritengo che l’incontro di giovedì scorso sia stato utile e costruttivo – ha concluso l’assessore -. Insieme abbiamo cercato soluzioni per conciliare le esigenze dei gestori dei pubblici esercizi, quelle degli altri operatori commerciali diurni e quelle della popolazione residente nelle zone interessate, che giustamente esige la tutela del diritto alla quiete e al decoro dell’ambiente in cui vive”.

Banner
Banner
Banner