L’infomobilità già a pezzi prima del via?

L’infomobilità già a pezzi prima del via?

Presto al via l’infomobilità, ma i numeri identificativi sui parcheggi già lasciano libero il posto. Il progetto, realizzato con i fondi del Plus che prevede posti auto “smart”, dovrebbe essere completato entro Natale

ADimensione Font+- Stampa

Presto al via l’infomobilità, ma i numeri identificativi sui parcheggi già lasciano libero il posto. Il progetto, realizzato con i fondi del Plus che prevede posti auto “smart”, dovrebbe essere completato entro Natale. La numerazione che molti cittadini ha potuto vedere comparire su ogni posto auto a pagamento della città però non sembra essere molto stabile, anzi facilmente rimovibile, tanto che in più parti alcuni pezzi se ne sono già andati, ancora prima di diventare utili.

La speranza è che l’infomobilità non faccia acqua come la numerazione e che l’altra parte del servizio, le telecamere d’accesso al centro storico, funzioni efficacemente e non sia così “cagionevole”. In futuro il sistema di parcheggi intelligenti potrebbe ampliarsi con la possibilità di pagare il posto auto direttamente con gli smartphone. Ma questo è ancora solamente un’idea.