Librimmaginari: oggi l’appuntamento con Bruno Di Marino tra graphic design e comunicazione visiva

Librimmaginari: oggi l’appuntamento con Bruno Di Marino tra graphic design e comunicazione visiva

Per Librimmaginari arriva Bruno Di Marino: l’esperto di graphic design e comunicazione visiva interverrà alle 17.30 presso la Biblioteca consorziale di Viterbo. Presenterà il libro “Il segno mobile”

ADimensione Font+- Stampa

Presso la Bibliotecca consorziale di Viterbo oggi l’incontro con l’esperto. Per Librimmaginari arriva Bruno Di Marino: l’esperto di graphic design e comunicazione visiva interverrà alle 17.30 presso la Biblioteca consorziale di Viterbo. Presenterà il libro “Il segno mobile”.

Siamo abituati a pensare alle forme d’arte audiovisive come espressioni basate su immagini e suoni. Eppure la parola scritta e gli elementi grafici spesso rivestono un’importanza non secondaria, sia sotto forma paratestuale (i titoli di testa di un film o di una sigla televisiva) che all’interno dello stesso testo (cortometraggi sperimentali costituiti da, i lyric videos che riportano i testi delle canzoni, la parte testuale degli spot pubblicitari).

Illustrando ed esplorando gli scambi e le interferenze tra il multiforme universo del graphic e del visual design e quello delle immagini in movimento (cinema, video, televisione, web) “Il segno mobile” affronta in modo trasversale un tema poco trattato anche a livello internazionale, attraverso numerosi esempi e con l’ausilio di comparazioni iconografiche all’interno del testo, corredato da un inserto di illustrazioni a colori. Rivolgendosi a studiosi e appassionati sia di grafica, sia di pubblicità, sia di immagini in movimento più in generale, secondo una metodologia comparativa affine ai visual studies.

Librimmaginari è un progetto di Arci Viterbo, a cura di Marcella Brancaforte e Marco Trulli. Con il sostegno di Regione Lazio (Progetto finanziato con la legge regionale 21 Ottobre 2008, n.16 Avviso pubblico IO LEGGO).