L’eccellenza de ‘I Solisti Aquilani’ per sostenere l’Ail e la ricerca

L’eccellenza de ‘I Solisti Aquilani’ per sostenere l’Ail e la ricerca

E' possibile acquistarlo direttamente presso Ail Viterbo, sede in via Don Giovanni Minzoni 8, chiamando il 0761 324690 o 3208666056, contattando l'organizzazione all'indirizzo email [email protected] Oppure rivolgendosi a Saggini Costruzioni, strada provinciale Teverina 52B Viterbo, telefono 0761 251595, email [email protected]

ADimensione Font+- Stampa

Un concerto per sostenere l’Ail e la ricerca. Il 6 gennaio, nel giorno dell’Epifania, l’esibizione a Viterbo de ‘I Solisti Aquilani’. Un appuntamento di grande qualità, con inizio alle 17,30, all’interno della chiesa dei Santi Valentino e Ilario a Villanova.

Un evento sostenuto da Saggini Costruzioni, impresa edile presente da oltre 40 anni sul territorio, con il patrocinio del Comune di Viterbo. ‘La Musica per la Ricerca’, questo il titolo scelto per una serata che nasce con l’obiettivo di stimolare la sensibilizzazione e la raccolta fondi a favore dell’Associazione Italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma. Una raccolta fondi che si è concretizzata già in parte, in questi giorni, con la vendita di circa 6mila delle tradizionali stelle di Natale. Il concerto rappresenta una seconda importante occasione per dare un ulteriore contributo.

Il ricavato del biglietto di ingresso sarà totalmente devoluto alla Onlus, per sostenere la ricerca scientifica. E’ possibile acquistarlo direttamente presso Ail Viterbo, sede in via Don Giovanni Minzoni 8, chiamando il 0761 324690 o 3208666056, contattando l’organizzazione all’indirizzo email [email protected] Oppure rivolgendosi a Saggini Costruzioni, strada provinciale Teverina 52B Viterbo, telefono 0761 251595, email [email protected]

Ail, nata a Roma nel 1969 da un’intuizione del professor Franco Mandelli, negli anni ha rappresentato un faro per pazienti e famiglie che si sono trovati a combattere la complicata partita con queste malattie.

La musica quindi per far brillare la solidarietà e la ricerca, in un pomeriggio che si annuncia ricco di emozioni. L’Orchestra d’Archi de ‘I Solisti Aquilani’ rappresenta infatti una vera e propria eccellenza. La formazione è così composta: Violini primi – Daniele Orlando, Francesco Peverini, Eleonora Minerva, Marino Capulli. Violini secondi – Federico Cardilli, Alessandro Marini, Nicola Marvulli, Vanessa Di Cintio. Viole: Gianluca Saggini, Riccardo Savinelli, Luana De Rubeis. Violoncelli – Giulio Ferretti, Chiara Burattini. Contrabbasso – Massimo Di Moia.

Un’occasione unica per vivere un’esperienza di grande bellezza e contribuire a un progetto importante per migliorare le prospettive di vita di tutti.

solisti

Banner
Banner
Banner