Le note dei Dear Jack vibrano nella stazione spaziale e danno il buongiorno all’astronauta Cristoforetti

Le note dei Dear Jack vibrano nella stazione spaziale e danno il buongiorno all’astronauta Cristoforetti

I Dear Jack suonano nello spazio. E' successo grazie all'astronauta italiana che ha scelto come sveglia all'interno della stazione spaziale internazionale la canzone sanremese del gruppo viterbese.

ADimensione Font+- Stampa

Le note dei Dear Jack vibrano anche nello spazio. La band, quasi interamente costituita da ragazzi viterbesi, ha regalato il buongiorno la mattina del 6 marzo all’astronauta Samantha Cristoforetti. La giornata, all’interno della stazione spaziale internazionale, per l’italiana è iniziata con le note de ‘Il mondo esplode tranne noi’ (leggi). L’ultimo successo della band con cui si sono presentati all’ultimo festival di Sanremo.

 

La canzone le è stata dedicata dagli utenti di RaiNews.it (leggi), che attraverso un sondaggio hanno selezionato tre brani. I Dear jack hanno avuto il 60% dei voti, 7& per ‘L’Auora di Erosa Ramazzotti e ‘A new day has come’ di Céline Dion ha invece raccolto il 6% dei consensi. Alla Cristoforetti la scelta tra i tre pezzi finiti sul podio e l’astronauta ha optato per i Dear Jack.

Il frontman del gruppo Alessio Bernabei è un ventenne di Tarquinia, così come il batterista Francesco Pierozzi. Lorenzo Cantarini, chitarrista, è invece di Montefiascone, fratello di Giorgio il bambino de ‘La vita è bella’ di Roberto Benigni. Alessandro Presti, bassista, è invece di Viterbo. Con loro Riccardo Ruio di Pescara.
Il gruppo si è formato nel 2012 con lo scopo di condividere un progetto. La loro forza sta nelle diverse influenze musicali dei 5 componenti (dalla musica classica, al r&B, al metal…). Sono balzati all’attenzione del grande pubblico grazie alla trasmissione ‘Amici’ di Maria De Filippi.