Le Lase e il Black Angus, un venerdì sera per “bere bene e mangiare locale” al Cotton

Le Lase e il Black Angus, un venerdì sera per “bere bene e mangiare locale” al Cotton

Le Lase e il Black Angus. Questo il titolo di un venerdì sera che si preannuncia come imperdibile al Cotton di via San Lorenzo, nel centro storico di Viterbo. Al motto di “Bere bene e mangiare locale” lo staff del ristorante, scommessa di successo di una squadra giovane, ospiterà l'azienda vitivinicola Le Lase. Una realtà interessante della Tuscia che produce ottimi vini, che si sposano perfettamente con la carne.

ADimensione Font+- Stampa

Le Lase e il Black Angus. Questo il titolo di un venerdì sera (17 febbraio) che si preannuncia come imperdibile al Cotton di via San Lorenzo, nel centro storico di Viterbo. Al motto di “Bere bene e mangiare locale” lo staff del ristorante, scommessa di successo di una squadra giovane, ospiterà l’azienda vitivinicola Le Lase. Una realtà interessante della Tuscia che produce ottimi vini, che si sposano perfettamente con la carne.

L’azienda sarà presente in sala per raccontare i propri vini e presentarli al meglio. Allo staff del Cotton invece il ruolo di presentare i piatti scelti per l’abbinata. Tutti a base di un prodotto apprezzato a livello internazionale per le alte qualità e il buon gusto col il Black Angus.

La razza Black Angus è frutto di una accurata selezione iniziata tantissimi decenni fa. Tutto ha avuto inizio dall’antica razza bovina Aberdeen Angus, originaria della Scozia (Angus), questa razza era caratterizzata dall’ottima adattabilità al pascolo, fertilità e longevità. Gli animali sono allevati allo stato semibrado, questo conferisce alla carne un sapore unico. La carne del Black Angus è considerata di una qualità superiore, dal taglio molto tenero, sapore deciso e persistente, ricca di grasso di marezzatura (le finissime infiltrazioni di grasso che si sciolgono durante la cottura) che permette di ottenere la marcia in più.

Il menù servito apre le danze con una tartare di Angus con battuto di capperi, alici e olive nere, contornato di vele di pane croccante e uova di quaglia. Il vino abbinato al piatto sarà un Goccia 2015. Come primo pici al ragù bianco di Angus e in abbinato un Fiamma 2009. A seguire codone di Angus al sale rosa e rosmarino con patate novelle e scalogno caramellato. In abbinato un Terra 2009. In chiusura torta Paradiso all’olio d’oliva.

Costo della serata 25 euro di puro gusto. Per info e prenotazioni 3201830409. Tutti in tavola alle 20.30.

Natale Viterbo