L’alfabeto de La Fune – La top ten

L’alfabeto de La Fune – La top ten

Dall'influenza alla neve, passando per il riaprirsi del caso Vannini sui rifiuti. Una settimana, quella che ci lasciamo alle spalle, ricca di fatti. Alcuni anche un po' surreali.

ADimensione Font+- Stampa

C di “canile di Bagnaia” ma anche di “Ciambella Luisa”. Il vicesindaco del Comune di Viterbo è finito sotto al fuoco incrociato degli animalisti viterbesi. La questione è parecchio complicata e spinosa. Frase cult: “Ha fatto più danni al Pd di Matteo Renzi”. Con tutto il rispetto per tutti il paragone ci sembra, in ogni verso, un tantino esagerato.

D come “danni”. Particolarmente colpite le coltivazioni dall’ondata di freddo di questi giorni. Si sta pensando di chiedere lo stato di calamità.

F come “Fondazione Vulci”. Un colpo messo a segno, in questi giorni, davvero importante. I “vulcinati” si occuperanno di curare la mostra sui tesori di Alessandro Magni che aprirà i battenti a Roma nel 2018. Stanno facendo bene e ne sentiremo parlare parecchio.

I di “influenza”. In questa settimana è stata una mattanza in tutta la provincia.

M come “Museo delle Macchine di Santa Rosa”. Il grande sogno torna a carburare. Questa settimana la ditta Edilnolo ha sistemato il capannone. Tutto è stato ripulito e riportato a una situazione di decoro e le varie parti sono state catalogate. Ci sono cinque Macchine integre. Una buona partenza.

N come “numeri”. Civita ha totalizzato 10mila presenze al Presepe Vivente di quest’anno. Il tutto nonostante tre date siano andate male per il freddo esagerato. Ormai il fenomeno del turismo in Tuscia non perde un colpo.

N2 di “neve”. E’ attesa in queste ore, tra preoccupati e giubilanti. Grande gioia di tutti i giornali che con qualche riga portano a casa migliaia di click. Una vera e propria manna.

P di “poesia”. Il Consorzio Biblioteche ha presentato un calendario di 11 appuntamenti per tessere un ‘Elogio della Poesia’. C’è bisogno di tanta bellezza per ripensare un nuovo modo di stare al mondo e anche gestire un territorio. Speriamo che apprendisti politici nostrani frequentino.

R come “rifiuti”. Prima Michelini fa “fuori” dalla giunta il professor Andrea Vannini perché doveva cominciare l’era dei politici. Una volta entrato Tofani Palazzo dei Priori affida all’Unitus una consulenza sulla materia. A occhio e croce c’è qualcosa che non fila…

S di “sedi”. I Mori hanno inaugurato la loro, avendo perso l’inquilino Viva Viterbo. Anche i Cinque Stelle ne apriranno a breve una su Viterbo città. Voglia di politica vera o inizio di campagna elettorale?

 

Banner
Banner
Banner