L’accattonaggio torna all’odg: se ne parla in Commissione

L’accattonaggio torna all’odg: se ne parla in Commissione

Il problema sarebbe quello dell’accattonaggio, ritenuto molesto, ad opera di immigrati nei parcheggi e al di fuori dei supermercati. L’iniziativa della consigliera doveva arrivare in Consiglio, la discussione poi però si è decisa di farla in Commissione.

ADimensione Font+- Stampa

Degrado: domani in Commissione di parla dell’ordine del giorno proposto lo scorso marzo dalla consigliera comunale di minoranza Chiara Frontini. “La situazione negli ultimi mesi – aveva dichiarato – è diventata insopportabile: servono misure forti per ristabilire la vivibilità e il decoro di Viterbo, minati negli ultimi mesi da un numero crescente di questuanti, spesso insistenti e importuni”.

Il problema sarebbe quello dell’accattonaggio, ritenuto molesto, ad opera di immigrati nei parcheggi e al di fuori dei supermercati. L’iniziativa della consigliera doveva arrivare in Consiglio, la discussione poi però si è decisa di farla in Commissione.

L’ordine del giorno era stato contestato da alcuni cittadini e attivisti in Consiglio comunale che avevano protestato esponendo i cartelli “Siamo tutti accattoni”. Appuntamento il 7 luglio alle 9.30 nella Sala del Consiglio comunale.

Banner
Banner
Banner