La Torretta per il Touring Club era “uno degli ospitali più accoglienti di tutta la Francigena”

La Torretta per il Touring Club era “uno degli ospitali più accoglienti di tutta la Francigena”

L’Ospitale Pio VI è stato chiuso dopo 6 anni di attività che lo avevano fatto apprezzare da molti pellegrini che si erano messi in cammino sulla via Francigena verso Roma. Una struttura che si trova nel giardino del convento dei padri agostiniani della Santissima Trinità alla Convento. È stato proprio il nuovo Priore a decidere la chiusura dell’attività

ADimensione Font+- Stampa

Secondo il Touring Club l’Ospitale La Torretta era “uno degli ospitali più accoglienti di tutta la Via Francigena”. Era ciò che aveva scritto la principale associazione italiana impegnata nello sviluppo del turismo in Italia. L’Ospitale Pio VI è stato chiuso dopo 6 anni di attività che lo avevano fatto apprezzare da molti pellegrini che si erano messi in cammino sulla via Francigena verso Roma. Una struttura che si trova nel giardino del convento dei padri agostiniani della Santissima Trinità alla Convento. È stato proprio il nuovo Priore a decidere la chiusura dell’attività. Non sono chiare le motivazioni della decisione, che ha fatto discutere molto negli ambienti vicini e sensibili ai pellegrinaggi religiosi.

Dagli utenti fino al Comune di Viterbo, che con l’assessore Giacomo Barelli si è espresso con parole di vicinanza nei confronti dei gestori volontari della struttura. I gestori “a loro spese – scriveva tempo fa un ViterboNews24 – avevano restaurato e sistemato la torretta del convento realizzando questo tipo di accoglienza che a Viterbo mancava”. La struttura era molto apprezzata tanto che nella guida dedicata alla Via Francigena il Touring Club aveva espresso questo giudizio: La Torretta è “uno degli ospitali più accoglienti di tutta la Via Francigena”. E oggi non c’è più.

Le alternative per i pellegrini non mancano, anche se l’offerta è di un tipo di accoglienza diverso. Ci sono i frati cappuccini, ci sono le suore di Casa Nazareth, ma non si tratta di accoglienza ‘volontaria’ e semplice come la si può trovare in un Ospitale, seppur scontata per i pellegrini della via Francigena.

Banner
Banner
Banner