La superclassifica degli articoli più letti nel 2016

La superclassifica degli articoli più letti nel 2016

E' stato un anno importante per La Fune, caratterizzato da una crescita costante del numero di lettori e dalla capacità di mettere al centro dell'attenzione dell'opinione pubblica di importanti tematiche.

ADimensione Font+- Stampa

E’ stato un anno importante per La Fune, caratterizzato da una crescita costante del numero di lettori e dalla capacità di mettere al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica di importanti tematiche. Diversi dei temi affrontati hanno finito per imporsi all’attenzione anche dell’amministrazione comunale del capoluogo, che li ha affrontati all’interno del consiglio comunale. Tante le storie scoperte e raccontate, le curiosità e i personaggi messi in risalto. Abbiamo raccontato il territorio e le sue peculiarità, espresso opinioni e commentato le notizie. E’ possibile andare oltre e fare meglio e questo è l’augurio che ci facciamo per il 2017. Oggi, a due anni dalla nascita, La Fune ha saputo andare a ricoprire un ruolo importante nell’informazione cittadina.

Come lo scorso anno facciamo il punto sugli articoli che hanno avuto il maggiore successo di letture durante il 2016. Con oltre 17.730 lettori (solo nel 2016) si piazza al primo posto la notizia di Ad, la nota rivista di architettura d’interni, che ha dedicato un servizio alla residenza ideata da Paolo Crepet a Civita di Bagnoregio (leggi). Definita appunto da Ad come una delle case più belle del mondo. Si tratta di un articolo scritto in realtà circa due anni fa che continua a spopolare in rete.

Il secondo posto va al successo virale ‘Ha capito come’ di Mammorappo che ha totalizzato 14.130 lettori (leggi). Terzo classificato il servizio sulla disastrosa condizione in cui versa la Cassia Roma-Viterbo. ‘Viterbo-Roma in auto, 80 chilometri di paura’ è stato letto da 14.030 persone (leggi). Quarto posto a una storia de La Fune: ‘La vera storia della Bella e la Bestia si è svolta sul lago di Bolsena’; che totalizza oltre 12mila letture (leggi).

Spopola anche la notizia dell’apertura di Decathlon: 10.007 visualizzazioni (leggi). Segue un editoriale, in settima posizione, con cui abbiamo voluto esprimere solidarietà a Osteria Saliccicchia, ripetutamente allagata nella zona di Porta San Pietro (9.940 lettori) (leggi). All’ottavo posto ancora una storia: ‘Era considerata la più bella del mondo ed era nata a Viterbo’ (9.832 lettori) (leggi). Nono posto per la movida viterbese nell’articolo ‘Al Comune non piace la vita notturna. Punito il Due Righe Book Bar (9.082) (leggi). Chiude la top ten dell’anno con 8.303 lettori l’articolo sulla medaglia al valore per il tenente colonnello Raffaele Aruanno (leggi).

Banner
Banner
Banner